Italia

Roma: forconi chiedono asilo alla Chiesa? Intervento Calvani

danilo calvaniRoma, Basilica di S. Maria Maggiore, lunedì 10 febbraio 2014 – 17:40

CHIEDIAMO ASILO ALLA CHIESA.
Siamo all’interno della basilica e non usciremo fino a che questo non sarà tornato ad essere un paese normale e civile.


Questo paese é marcio e corrotto! Il potere e il denaro hanno preso il sopravvento sulla dignità umana! Noi vogliamo parlare alle coscienze delle persone. L’equità sociale, la giustizia, la pace e la felicità dei cittadini deve essere al primo posto e separata dalle logiche dell’austerity, del debito pubblico, del liberismo indiscriminato!

I politici non ci rappresentano, le istituzioni non ci rappresentano! Le forze dell’ordine non ci difendono o non possono difenderci! Hanno reso la nostra vita invivibile, e molte persone stanno perdendo la cosa più sacra, la vita appunto. Si stanno suicidando perchè non hanno altra via d’uscita, non riescono a vedere un futuro.

Siamo nelle mani di burocrati corrotti e insensibili! I mercanti corrotti si sono impossessati di tutto e decidono della vita del popolo. Noi chiediamo asilo alla chiesa. Chiediamo udienza al Santo Padre.

P.S. A tutti i manifestanti, simpatizzanti e presidianti, il presidio del Coordinamento 9 dicembre ora è nella piazza antistante alla basilica di S. Maria Maggiore in Roma. (FONTE FB pagina ufficiale COORDINAMENTO 9 DI DICEMBRE)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close