Italia

Scampia Arrestato Maro Riccio del clan ‘Amato-Pagano’

carabinieri ddaIl latitante, il piu’ giovane nella lista dei cento latitanti piu’ pericolosi d’Italia, e’ stato arrestato in un appartamento a Napoli, dove si trovava con la compagna.  Riccio ha una condanna a 16 anni per associazione a delinquere di tipo mafioso e droga.

Arrestato dalla squadra mobile della questura di Napoli, insieme allo Sco e agli agenti del commissariato di Scampia,  il presunto boss latitante Mario Riccio. Mario Riccio, detto Mariano, 21 anni, il più giovane nella lista dei cento latitanti più pericolosi d’Italia, è considerato dagli investigatori il capo del clan ‘Amato-Pagano’ e parente di Cesare Pagano, storico capo di Scampia. Latitante dal 2011, ha una condanna a 16 anni per associazione a delinquere di tipo mafioso e droga: è ritenuto dagli inquirenti uno dei responsabili della seconda guerra di Scampia.

E’ stato arrestato in un appartamento a Napoli, dove si trovava con la compagna ed il figlio.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close