EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Silvio Orlando apre la stagione teatrale Albengateatro 2014 prevede 5 spettacoli

unnamed_DWN_16Albenga- Partirà domenica sera con Silvio Orlando la rassegna teatrale AlbengAteatro2014. Alle 21 con  “Il Nipote di Rameau” di Denis Diderot, Orlando offrirà saggio della sua bravura sul palcoscenico e nella regia.

Lo spettacolo infatti che aprirà la rassegna avrà la regia dello stesso Orlando. “AlbengAteatro2014” è stata fortemente voluta dall’ associazione Culturale Teatro Ingaunia di Mario Mesiano che ha organizzato  con successo da già tre edizioni presso il Teatro Ambra di Albenga, altrettante rassegne.

L’incontro tra Diderot e Rameau, a cui dà corpo uno straordinario Silvio Orlando, avviene al Café de la Régence e mette a confronto due mondi e due visioni contrastanti: da un lato l’etico e corretto comportamento dello studioso a sostenere l’importanza della morale e dell’altruismo e dall’altro la sfrontatezza e l’arrivismo di Rameau che fa delle sue doti di parassita e adulatore i punti di forza per ottenere riconoscimento sociale e denaro. “Abbiamo incontrato non poche difficoltà- dice Mesiano-  quest’anno ad iniziare la nostra rassegna che per tre anni consecutivi abbiamo organizzato per conto del Comune. Abbiamo  dovuto perfino annullare gli spettacoli di dicembre e gennaio, rispettivamente con Cochi Ponzoni e Alessandro Benvenuti perchè la decaduta amministrazione del Sindaco Guarnieri, pur avendo inserito la nostra rassegna nella Riviera dei Teatri, non aveva deliberato un contributo a sostegno della stessa, fortunatamente il Commissario Prefettizio, Giuseppe Montella ha ritenuto opportuno l’appoggio alle nostre rappresentazioni, e di questo lo ringrazio”.

Con Silvio Orlando, che con Edoardo Erba ha curato la traduzione e l’adattamento del dialogo filosofico di Denis Diderot, saranno sul palco dell’Ambra  Amerigo Fontani e Maria Laura Rondanini con il clavicembalista Luca Testa. La rassegna proseguirà giovedì 6 marzo con Milena Miconi e Diego Ruiz (“La stranissima coppia”, testo e regia Diego Ruiz); il 24 marzo con Mario Mesiano e Nico Lo Belloalla tromba ( “L’uomo che non attraversava la strada” di Maurizio Pupi Bracali, regia Mario Mesiano); l’ 8 aprile con la Fondazione Teatro Piemonte Europa ( “Il Divorziodi Vittorio Alfieri, regia Beppe Navello) e si concluderà il 4 maggio con Debora Caprioglio ( “La donna di garbo” di Carlo Goldoni, regia Emanuele Barresi). Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 3287065631.

                                                           CLAUDIO ALMANZI


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION