EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

USA: la mafia si organizza contro la RICO

New York, la mafia qui ha da qualche tempo una nuova organizzazione. Sì, Cosa Nostra oltreoceano pareva essersi estinta, forse addirittura  morta sotto i duri colpi inflitti ai clan dall’FBI ma non è così, ha semplicemente mutato abitudini.

USA: la mafia si organizza contro la RICO Gli italoamericani del crimine organizzato sembra  si siano ispirati ai film dei Soprano’s e muterebbero boss in rapidirà.Così pare.

Anche la nota agenzia investigativa FBI  avrebbe sottovalutato la potenza della mafia e  secondo quanto si legge, il responsabile newyorkese dell’FBI,  l’agente speciale Richard Frenkel avrebbe dichiarato«Cosa Nostra a New York non è più potente com’era ai tempi d’oro, ma è riuscita ad adattarsi e ora è più potente di quanto sia stata da anni» 

In America la Rico unisce il crimine organizzato, gli investigatori sono potentissimi  e possono mettere insieme foto ed intercettazioni , dossier veramente completi di ogni genere di reato e, solo frequentare ambienti malavitosi può essere un indizio di reato. La Rico però non può essere usata contro tutti ma deve esserci una certa certeza di crimine e così che la mafia per non entrare nel giro della Rico si organizza in altro modo.

Ad esempio, pare che la nota famiglia Genovese usi il sistema del boss a rotazione, ogni sei mesi cambia manager, altri invece utilizzanoi «street boss»,  un pò come i “capobastone” Insomma….fatta la legge (Rico) trovato l’inganno. 

 

About the author

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com