Italia

Addio a Manlio Sgalambro

300px-Manlio_Sgalambro“Come sopportiamo ancora di chiamarci viventi ― noi morenti!”

E’ morto oggi a Catania Manlio Sgalambro, noto al grande pubblico  per la sua collaborazione con il cantautore Franco Battiato.

Mario Sgalambro, nato a Lentini nel 1924 è stato un filosofo, scrittore, poeta, paroliere e cantautore italiano. La sua opera filosofica fu influenzata da pensatori come Friedrich Nietzsche ed Emil Cioran. La sua passione per gli studi filosofici, nasce durante gli anni dell’università, durante i suoi studi giuridici. Molte le sue pubblicazioni tradotte in francese, tedesco e spagnolo.

Nel 1993 avviene , del tutto casualmente, il suo incontro con Franco Battiato e da quel momento nascerà la sua collaborazione con Battiato. Molti gli album che cantano le parole e i pensieri di Sgalambro: ”L’ombrello e la macchina da cucire”, ”L’imboscata”, ”Gommalacca”, ”Ferro battuto”, ”Dieci stratagemmi”, ”Il vuoto”, ”Apriti sesamo”.
Dal 1998 scrive testi di canzoni anche per Patty Pravo , Alice , Fiorella Mannoia, Carmen Consoli , Milva  e Adriano Celentano.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close