EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Catania Madre e figlio falsificavano danaro

soldiSalvatore Massimiliano Guglielmino è stato arrestato in flagranza di reato nell’appartamento adibito a stamperia di danaro falso

Un 39enne di Catania, Salvatore Massimiliano Guglielmino, ex titolare di una tipografia, è stato arrestato dai Carabinieri. Dovrà rispondere dei reati di falsificazione di monete, detenzione di strumenti atti alla falsificazione e falsità materiale. Denunciata anche la madre.

Le indagini, messe in atto con l’utilizzo di sofisticate tecnologie da parte dei Carabinieri dell’Antifalsificazione Monetaria di Roma, hanno individuato, nel quartiere di San Cristoforo, un appartamento adibito a vera e propria stamperia di documenti e banconote false pronte ad essere messe in circuito nel territorio dell’Unione Europea. A dare il via agli accertamenti una segnalazione da parte di Europol sulla presenza nel territorio nazionale ed in Spagna, Germania e Malta, di banconote false di ingente valore riconducibili ad attivita’ di contraffazione che aveva come centro di produzione la citta’ di Catania. Durante la prequisizione dell’abitazione è stata ritrovata tutta la strumentazione per la produzione del denaro.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com