Economia

Comitati Sardi InRete

Negli ultimi anni, nonostante le buone parole di chi ci governa, si è intensificato in Italia l’assalto al
territorio che non trova spiegazioni se non in una accelerazione delle spinte speculative e finanziarie
mosse da grandi lobby operanti nel campo energetico; in particolare assistiamo ad un’espansione
incontrollata, soprattutto, nel comparto delle energie rinnovabili favorite dall’incauta distribuzione
degli incentivi statali ad esse dedicati. La Sardegna è una delle Regioni italiane maggiormente colpite
e, l’assenza di un attento controllo da parte della “politica”, che in più occasioni si è manifestata
addirittura connivente, e della società sarda che ha ripetutamente dimostrato disattenzione alle
modifiche territoriali, ha offerto terreno fertile alla nascita di una miriade di Comitati, composti da
attivissimi e preparatissimi cittadini, che si sono fatti portatori di istanze volte al bene comune e alla
sensibilizzazione della classe “politica” e dell’opinione pubblica sul problema della salvaguardia del
paesaggio, della gestione del territorio e della programmazione partecipata delle linee strategiche
regionali e di ogni comunità locale.
Questa reazione spontanea nata dal basso s’impegna a colmare le carenze più volte reiterate della
politica e, unendo le voci, mettendo in rete le esperienze, le competenze e la passione vuole porre
fine a questa spirale di espropriazione, di abbandono dei territori e di privatizzazione dei beni comuni
che sta condannando intere comunità alla perdita d’identità e alla conseguente scomparsa: l’obiettivo
che si pongono i Comitati Sardi InRete è volto al rispetto delle comunità, dei loro diritti e delle loro
esigenze, della loro progettazione e programmazione del territorio, promuovendo le istanze di base
che essa stessa rappresenta, massimizzando la partecipazione politica delle comunità e spingendo
verso l’autoresponsabilizzazione a sfavore della delega.
Tutti gli Organi di Informazione sono invitati alla Conferenza Stampa che si terrà venerdì 21 marzo
2014, alle ore 11,00, presso la Sala Vivanet del Palazzo Civico del Comune di Cagliari, in Via Roma
145, durante la quale i Comitati Sardi InRete illustreranno i contenuti del loro Manifesto d’Intenti che
riassume le ragioni e gli obiettivi che si sono posti, affrontando i problemi relativi alla questione
energetica, ai rifiuti, all’agricoltura, ai poligoni militari, alle bonifiche, al paesaggio e al territorio e alla
partecipazione democratica ai processi decisionali.
I Comitati Sardi InRete
Mail per contattare i Comitati Sardi InRete: comitatisardiinrete@gmail.com

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close