Italia

Gioia Tauro: maxi retata antidroga

polizia(1)Calabria, ancora una nuova operazione contro le ‘ndrine calabresi.  La Guardia di Finanza ha sequestrato due tonnellate di droga all”ndrangheta di Reggio Calabria e proprio in queste ore sta procedendo all’arresto di 24 affiliati responsabili di traffico internazionale di stupefacenti: utilizzavano navi mercantili per far arrivare la droga dal sud America al porto di Gioia Tauro. In Brasile, le forze di polizia locali stanno eseguendo provvedimenti restrittivi su altri 20 trafficanti. l blitz è stato organizzato in collaborazione con numerose forze di polizia straniere e coordinato dal procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho e il procuratore aggiunto Nicola Gratteri. ”E’ l’indagine piu’ grande contro il traffico internazionale di stupefacenti, vede coinvolti contemporaneamente le forze dell’ordine di 9 paesi del mondo”. Lo dice all’Adnkronos Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, che coordina insieme al procuratore di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho, e al pm Paolo Sirleo, il maxi-blitz antidroga della Guardia di finanza in Calabria, che ha portato al sequestro di circa due tonnellate di cocaina. La droga arrivava dal Sudamerica in Italia attraverso navi container.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy