Italia

Latina Senza tetto muore carbonizzato in via Pantanaccio

vfLe fiamme sono partite accidentalmente mentre l’uomo dormiva nella cabina situata nell’ex fabbrica Kurly Kate. All’arivo dei soccorsi per lui non c’è stato niente da fare.

Un  senzatetto, uno straniero di 50 anni, e’ morto carbonizzato mentre dormiva nella vecchia cabina elettrica di una fabbrica dismessa a Latina. L’incendio avrebbe avuto origine probabilmente da una candela che l’uomo utilizzava per farsi luce, che lo ha avvolto mentre dormiva nel suo alloggio di fortuna in una costruzione adiacente al capannone.

Le fiamme hanno distrutto la cabina situata nell’ex fabbrica Kurly Kate di via Pantanaccio. L’allarme è scattato verso le 22 ma per il 50enne non c’e’ stato niente da fare, e’ morto carbonizzato.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close