Italia

Libia Tecnico italiano rapitoTobruk

Un tecnico italiano è stato rapito vicino a Tobruk in Cirenaica nella parte orientale della Libia. L’uomo lavora per una società di costruzioni . A riferire il rapimento è la stampa locale precisando che l’uomo è un dipendente della ditta di costruzioni di Venzone (Udine) Enrico Ravanelli. Secondo il Libya Herald, l’italiano soffre di diabete e non avrebbe con sé il kit di insulina lasciato nella sua auto trovata nei pressi della città.

 Dal Ministero degli Affari esteri fanno sapere di essere in stretto contatto con l’ambasciata e l’unità di crisi per seguire la vicenda.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close