Editoriali

Luciano Montanari alla lavagna artisti in biblioteca

Locandina Lavagna Montanari

Venerdì 4 Aprile 2014 presso la Biblioteca Comunale di Villa Verde si svolgerà l’appuntamento con Alla Lavagna Artisti. Una vecchia lavagna dell’ex scuola elementare di Villa Verde, ora nella Biblioteca Comunale, è il medium per la realizzazione di una performance artistica la cui cifra connotante è l’effimero. Una volta al mese, l’attività è organizzata da Biblioteca Comunale, dall’amministrazione Comunale e dalla locale Pro Loco, da più di tre anni a questa parte, un’artista è chiamato alla lavagna per disegnare con i gessetti un’opera, che il mese successivo sarà cancellata da un altro artista, che ne creerà una nuova. L’effimero è temperato dal ricordo dell’opera, che è stato affidato, sin dall’esordio di Lavagna Artisti, alla fotografia. L’artista che si cimenterà Venerdì 4 Aprile 2014 sarà Luciano Montanari.

Il 39° lavoro sulla Lavagna inizierà alle 15.00 per poi concludere alle 19.00 con la presentazione della lavagna a cura dell’artista.

Predilige la pietra e la ceramica oltreché il bronzo.AVVISO LEGGE PRIVACY Questa comunicazione è di carattere culturale e non è da considerare spamming in quanto prevede la possibilità di rispondere e di essere cancellati dalla mailing list. I dati personali sono trattati in ottemperanza del D.L. 196/2003 (Legge sulla Privacy). Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da elenchi di pubblico dominio o da autorizzazione dei possessori. In ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nell’archivio inviando una e-mail all’indirizzo bibliotecagramsciana@libero.it con oggetto “CANCELLA”.

Per informazioni bibliovillaverde@tiscali.it 0783939269.

Curriculum:
Insegnante formatosi all’Accademia di belle arti di Firenze, sezione cultura; ha lavorato come designer grafico nell’ambito della ceramica industriale per rivestimento e come scultore in contesti religiosi oltreché privati.
A seguire luogo e tipo di alcune opere realizzate in sardegna:
Sedini: “Fonte battesimale” m 2 x 2.10 .Olbia: Chiesa Nostra Signora della Salette “Cielo di bassorilievi narranti la vita di nostro signore Gesù Cristo”. Pozzomaggiore: Ingresso cimitero “Madonna col bambino”. h 3.10 m. Ozieri: Stemma Vescovile di M. Sebastiano Sanguinetti, Sede Vescovile. Badesi: “Simbologie Cristiane” perimetro interno alla liturgia.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close