EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mirko Spano’ di Autonomia e Diritti Ospedale di Cetraro

download (7) Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa a firma Mirko Spanò, esponente di Autonomia e Diritti.
“L’esponente politico Mirko Spano’ di Autonomia e Diritti fa presente : presso l’ospedale di Cetraro nel reparto pediatria provengono bambini con sospetti appendicite acuta , nel caso persisterebbe l’appendicite  acuta l’azienda sanitaria di Cosenza ha stabilito che i bambini con la suddetta patologia vengono  trasferiti presso l’ospedale di Cosenza nel reparto chirurgia pediatrica per poi essere operati, l’azienda sanitaria potrebbe predisporre di operare i bambini con la patologia appendicite acuta presso l’ospedale di Cetraro e per le altre patologia farle valutare presso l’ospedale di Cosenza. Non predisponendo tutto ciò si potrebbe far correre il rischio hai bambini di un inizio di una peritonite e altre conseguenza che potrebbe intercorre i bambini se dovesse persistere la necessita di operare  di urgenza a cetraro l’azienda al medico glielo impedisce. L’azienda sanitaria di Cosenza  non predispone hai medici dell’ospedale di Cetraro di operare i bambini  di appendicite acuta , i bambini trasferiti a Cosenza non arriveranno sicuramente in condizioni buone di salute. Domenica una paziente con sospetta di appendicite acuta il medico di turno della pedriatria di Cetraro in attesa di trasferire la paziente presso l’ospedale di Cosenza ha mandato il fax alla centrale operativa 118 di Cosenza alle 11:36  per la richiesta di un auto ambulanza x trasferire la paziente , la dottoressa della pedriatria reperibile per sostituire il medico che doveva salire su lauto ambulanza arriva , ma ancora non era arrivata nessuna auto ambulanza per il trasferimento. Successivamente il medico si metta a contatto con la centrale operativa il fax era illeggibile si provvede a rimandare un’altro fax e così si perde tempo ,  presso l’ospedale di Paola non era presente un infermiere reperibile  per il trasporto della paziente , sie dovuto attendere un infermiere arrivato da un’altro presidio ospedaliero reperibile e ancora tempo di perde , l’auto ambulanza giunge finalmente presso l’ospedale di Cetraro dal presidio ospedaliero di Paola  alle 13:15, tutto questo tempo in emergenza per trasferire un bambino arriverà sicuramente in condizioni  gravi. L’esponente politico dichiara: continuano i disagi a discapito degli ammalati che chi come me e vicino alle persone e vive le problematiche riuscendo  a capire lo stato di disagio che il mezzogiorno oggi vive .
 Mirko Spanò”


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com