Italia

Oristano: Baby Pusher. A Torangius spaccio organizzato

polizia(1)Oristano, duro colpo allo spaccio della droga. Mattina di perquisizioni e fermi a Torangius, quartiere popolato e periferico di Oristano.

La narrazione dell’operazione è un classico, con la differenza che Torangius non è Scampia. Eppure nel quartiere, secondo quanto verificato dalla Polizia, agivano sentinelle e spacciatori, in particolare il giro di droga era gestito da una banda di minorenni.

Sarebbero almeno 10 i  minorenni coinvolti nell’operazione “Baby Pusher”. Le misure cautelari sono state prese  solonei confronti di maggiorenni e non dei minorenni.

Il presunto capo dell’organizzazione  sarebbe  Giorgio Casu, in carcere da novembre. Casu sarebbe  accusato di spaccio di sostanze stupefacenti,  di estorsione e rapina nei confronti di un ragazzino di 13 anni.

La banda spacciava in tutto il quartiere di Torangius così come nelle centrali piazze della città.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close