Italia

Rieti: copie Corano bruciate, Parere CII

downloadBruciate alcune copie del Corano, sottratte le offerte, distrutti i quadri e le scritte attinenti all’Islam e messa a soqquadro la stanza in cui sono custoditi i veli. La Confederazione islamica italiana (Cii) “esprime la sua solidarietà per l’atto vandalico condotto nella notte tra sabato e domenica scorsa contro la moschea di Rieti, da sempre centro di riferimento islamico” del capoluogo sabino. Così in una nota, il presidente della Cii, Wahid el Fihri, che chiede “che le autorità della provincia di Rieti intervengano in difesa del diritto di culto dei musulmani reatini vittime di un grave attacco”. La Confederazione islamica, prosegue la nota, si dice “pronta a prestare aiuto ai musulmani di Rieti” per il raid vandalico subito e chiede “alla prefettura e alle forze dell’ordine di proteggere la moschea cittadina per evitare che si ripetano violenze di questo tipo che colpiscono i nostri sentimenti religiosi e minano la convivenza civile”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close