EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Segni Direttrice di banca truffa i clienti per il vizio del gioco

Denunciata dalla Guardia di Finanza la direttrice della filiale dell’Unicredit Banca di Segni, in provincia di Roma, che per il suo vizio del gioco, ha organizzato una truffa da 700mila euro ai danni dello stesso istituto di cui era dirigente.  La donna dovrà rispondere  di truffa, falsità in scrittura privata, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e truffa ai danni dello Stato.

Secondo le indagini la donna,  fra il 2004 al 2009, aveva predisposto e deliberato la concessione di 25 prestiti personali per un totale di circa 700.000 euro, intestandoli a persone inesistenti, attraverso l’alterazione dei documenti di riconoscimento di familiari e clienti della filiale.

Inoltre la direttrice della filiale con la complicità delll’ex badante di un’anziana,  per 14 anni, ha percepito indebitamente la pensione della signora assistita, deceduta nel 1995, percependo così oltre 165 mila euro.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com