Società

Ultimo appuntamento con “Del Racconto, il Film Indoor” La chiusura è un inno alla vita

del raccontoPassato e presente a confronto per affrontare il futuro nel migliore dei modi, per lasciare indietro i fantasmi ed accogliere le cose di buono che la vita ci vorrà regalare. Con un inno alla vita e alla reazione, all’accettazione, si chiude la prima edizione della rassegna cineletteraria “Del Racconto, il Film Indoor”.

L’ultimo appuntamento, organizzato in collaborazione con il Comune di Moguno e la sezione locale della F.I.D.A.P.A., si svolgerà domenica 16 marzo, ore 18.30 nella Cittadella della Cultura sul tema “Del Racconto, la Vita”. Una parola che racconteremo attraverso la pellicola di Stephen Chbosky, tratto dal libro “Ragazzo da Parete” (pubblicato in Italia da Frassinelli) ed intitolato “Noi siamo infinito”. Vi racconteremo di Charlie, un ragazzo molto intelligente, ma allo stesso tempo timido e insicuro, che osserva il mondo intorno a sé tenendosi in disparte.

Fino a che un giorno due ragazzi dell’ultimo anno, la bella Sam e il suo impavido fratellastro Patrick, lo prendono sotto la loro ala protettrice accompagnandolo verso nuove amicizie e verso le sue prime esperienze, alla ricerca della colonna sonora perfetta della loro vita. Charlie però nasconde una dolorosa verità che sgretolerà il suo equilibrio e metterà lo spettatore dinanzi ad un enorme bisogno di ricominciare.

Quello di domenica 16 marzo è l’ultimo appuntamento della rassegna iniziata a novembre scorso, che ha toccato 5 Comuni ed il cuore di centinaia di partecipanti. “Da un paio di anni – ha affermato Giancarlo Visitilli, direttore artistico della rassegna ed il Presidente della cooperativa sociale I bambini di Truffautle scuole chiedono a noi della cooperativa I bambini di Truffaut di organizzare loro un festival che sia dei e per i ragazzi. Il Bif&st e le decine di rassegne che come cooperativa organizziamo da un decennio, per le scuole di ogni ordine e grado, hanno formato un pubblico attento alle cose di cinema, anche dal punto di vista produttivo (cartoni animati, corti, spot). Il nostro specifico – ha concluso Visitilli – è legare la settima arte ai temi propri della vita dei bambini e adolescenti”.

La prima edizione della Rassegna “Del Racconto, il Film Indoor, organizzata dalla cooperativa sociale “I bambini di Truffaut” e diretta da Giancarlo Visitilli, si svolge in cinque Comuni: Mola di Bari, Modugno, Sannicandro di Bari, Toritto e Bari. La Rassegna vanta il patrocinio di Regione Puglia, Comune di Mola di Bari, Sannicandro di Bari, Toritto, Modugno, Apulia Film Commission, L’Edificio della Memoria, I dialoghi prima dei dialoghi, I.I.S.S. “P. Sette” Santeramo in Colle, Liceo “M. Polo” Bari, Liceo “G. Bianchi Dottula” Bari, I.I.S.S. “Da Vinci-Majorana” Mola di Bari, Ordine degli avvocati di Bari, Associazione Nazionale Magistrati, Centro Interuniversitario di ricerca per gli Studi Gramsciani, UNICEF, ABA di Ruvo di Puglia, ARCIgay, VI Circoscrizione Bari (Carrassi – San Pasquale), Ordine giornalisti Puglia, Associazione della Stampa di Puglia, Coop. Progetto Città, F.I.D.A.P.A. Sez. Modugno, Sportello Elp, Libreria “Culture Club Cafè” di Mola di Bari, libreria ufficiale della Rassegna insieme con “Libriamoci” di Bitritto.

L’ingresso agli eventi non prevede il pagamento di un biglietto, ma un contributo libero, anche minimo, da destinare ai progetti sociali della cooperativa, a favore dei minori

 


Per informazioni:
Segreteria Coop.
cell. 342.6624110 – ibambiniditruffaut.segreteria@gmail.com
Sito: www.ibambiniditruffaut.it
Twitter: @DelRaccIndoor#DelRaccIndoor
Pagina Facebook:
Del Racconto, il Film Indoor

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close