Italia

Vigile urbano arrestato a Milano

poliziaUn vigile di Milano è finito ai domiciliari e  dovrà rispondere di violenza privata, ingiuria e minacce. Il vigile, secondo l’accusa, malgrado fosse in borghese, è riuscito a far multare una donna, finita già altre volte nel suo mirino. Poi le ha mostrato il dito medio.

I fatti si riferiscono al 24 settembre scorso, quando, secondo le indagini, la donna multata per aver parcheggiato in divieto di sosta davanti a una scuola, dopo avere trovato la contravvenzione sull’auto si sarebbe accorta della presenza del vigile in borghese, appoggiato su un muretto, che le mostrava il dito medio.

 Per questo ed altri episodi precedenti un vigile urbano è finito agli arresti domiciliari su richiesta del procuratore aggiunto di Milano Nicola Cerrato e del pm Tiziana Siciliano.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close