Italia

Allarme contraffazione alimentare: piaga Made in Italy interviene Uggias

download (64)“Nessuno sconto per i responsabili delle adulterazioni dei prodotti alimentari del nostro Paese”. Forti le parole dell’Eurodeputato IdV Giommaria Uggias, da sempre in prima linea nella lotta contro le contraffazioni alimentari: “si tratta di frodi che colpiscono al cuore uno dei nostri settori d’eccellenza, quel comparto alimentare che ci rende orgogliosamente famosi nel mondo e che è il frutto dell’instancabile impegno di migliaia di onesti produttori che vedono vanificato il loro duro lavoro”.


Gli ultimi sequestri di prodotti alimentari contraffatti in Sardegna diventano lo spunto per una riflessione approfondita sul grave problema del falso “Made in Italy“, un fenomeno che produce un ingente business e provoca un inestimabile danno economico e d’immagine ai prodotti del Bel Paese.

“Per questo motivo-prosegue l’Eurodeputato Uggias- noi dell’IdV abbiamo fortemente voluto e sostenuto una risoluzione approvata dal Parlamento Europeo lo scorso gennaio, sollecitando un tempestivo intervento della Commissione affinché introduca sistemi di certificazione elettronica nella catena alimentare, istituisca un’equipe di contrasto alla frode alimentare, renda pubblici gli esiti dei controlli ed inasprisca le sanzioni per chi non rispetta le regole”.


Conclude Giommaria Uggias: “Vogliamo che siano eliminate tutte le scappatoie e che ogni operatore della catena di produzione si assuma la propria parte di responsabilità verso il prodotto finale: solo così sarà possibile arginare il fenomeno della contraffazione alimentare dei prodotti Made in Italy, ristabilendo rapidamente la fiducia dei consumatori europei e dando nuovo slancio ad un settore nevralgico per la nostra economia. Il mio impegno e quello del mio partito saranno fortemente profusi verso questo obiettivo”.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close