EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Amaro sfogo dell’avvocato Eugenio Gargiulo

 Avv. Eugenio Gargiulo

Avv. Eugenio Gargiulo

Sono perseguitato dall’appellativo di “sovradimensionato”, affibbiatomi da una commissione d’esame in un concorso pubblico circa una decina di anni fa , e per questo motivo non riesco ancora a trovare un lavoro dignitoso ed adeguato alle mie capacità professionali.  Questo, l’amaro sfogo, pieno di risentimento e rancore, dell’avv. Eugenio Gargiulo, 43 anni, di Foggia , meglio noto come l’avvocato italiano più cliccato sul web nell’ultimo triennio.


“ Ero richiesto perfino da discoteche del Nord Italia per presenziare a delle serate a tema” racconta l’avvocato foggiano Eugenio Gargiulo, divenuto noto grazie al Maurizio Costanzo Show, durante la edizione 2000/01. “Poi però tutto è andato scemando e mi sono ritrovato a non poter lavorare: per tutti ero solo il Sovradimensionato!”.

Conosciuto dal grande pubblico come l’avvocato escluso da un concorso pubblico da dirigente di un’azienda municipalizzata della città di Foggia in quanto “sovradimensionato rispetto all’incarico da ricoprire”, Eugenio Gargiulo deve la sua popolarità nazionale soprattutto alla partecipazione alla edizione 2000/01 del Maurizio Costanzo Show.

E’ stato proprio grazie al noto anchor man Costanzo che il giovane legale foggiano, è diventato il primo di una lunga serie di avvocati a divenire un “personaggio”. Un po’ per l’assurdità del caso che lo ha riguardato in quanto considerato “troppo bravo” per ricoprire un posto pubblico, un po’ per le sue simpatiche esternazioni , il ”sovradimensionato” Eugenio Gargiulo è da subito divenuto popolare per il grande pubblico televisivo.

Una fortuna quella di essere presi in simpatia proprio dal grande Maurizio Costanzo: un modo semplice e veloce per acquisire una grandissima popolarità. A 14 anni di distanza però Eugenio Gargiulo ammette: “Il Maurizio Costanzo Show mi ha rovinato la vita. Non ero più Eugenio, ma semplicemente il “sovradimensionato”. E da questo appellativo non sono mai più riuscito a liberarmi!”

Quando, a partire dagli anni successivi, la fama e la popolarità cominciarono a rallentare , anche le occasioni e le proposte di lavoro cominciarono a scemare . Ogni qual volta mi presentavo – racconta Eugenio Gargiulo – a qualche selezione o colloquio di lavoro , puntualmente venivo additato come quello che pretendeva di svolgere chissà quali importanti mansioni lavorative e , quindi, scartato anche per via della “pessima figura” che avevo fatto fare all’allora Sindaco di Foggia ed ai Dirigenti dell’Azienda Municipalizzata che mi avevano escluso dalla graduatoria finale in quanto sovradimensionato rispetto all’incarico messo a concorso!

Anche i vari studi legali di Foggia, dopo un iniziale entusiasmo ( tutti volevano il “personaggio pubblico” per attirare clientela!) si sono dimostrati dapprima “tiepidini” e poi quasi “spaventati” dal poter annoverare tra le fila del proprio staff di avvocati una “figura così scomoda” come quella dell’avv. Eugenio Gargiulo.

Ed alla fine, in attesa, di tempi migliori, il giovane legale foggiano, si è dovuto “reinventare” come commentatore di sentenze giuridiche sul web , ritrovando, anche in quella sede, quella popolarità che ne aveva caratterizzato l’esistenza ai tempi del Maurizio Costanzo Show. In breve tempo, e con caparbietà, è difatti divenuto “il legale italiano più cliccato sul web” , conquistando oltre 500.000 pagine su Internet recensite dall’autorevole motore di ricerca “Google”. Ora però , dopo tanta notorietà è probabilmente arrivato il momento di “concretizzare” il tutto in un lavoro dignitoso stabile e duraturo!

Foggia, 10 aprile 2014                                                            Avv. Eugenio Gargiulo

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com