Italia

Auchan promuove il consumo responsabile con Scuola Channel Sprecare non vale

auchan1Una nuova iniziative per un presente sostenibile. La sostenibilità è importante ed essa deve essere sia  alimentare, ambientale, economica e sociale.  Nasce una nuova iniziativa mirata alla sostenibilità ed è “Sprecare non vale!”: un innovativo progetto ludico-digitale, in collaborazione con il nuovo portale SCUOLA CHANNEL, che affronta il concetto di spreco a 360°, con divertenti contenuti educativi Scuola 2.0 e un percorso multidisciplinare accessibile a tutti. Attraverso avventure interattive e a una serie di attività da sviluppare sotto la guida del docente, le classi, gli studenti, ma anche le famiglie, hanno a disposizione una divertente palestra per allenarsi ai valori della sostenibilità alimentare, ambientale, economica, sociale. Per il lancio del progetto, sono tutti invitati a partecipare anche al grande concorso “NON SPRECARE? Mi piace!”. 

Il tutto è una sorta di caccia al tesoro e come premi si avranno


  • 1 tablet Qilive 9,7″ quad core per i tre vincitori assoluti,
  • Gift card “Regalami” Auchan del valore di € 100 per i 2° clas sificati e del valore complessivo di € 50 per i 3° classificati,
  • 1 gita in un’oasi del WWF come premio speciale alla classe e altri bellissimi premi WWF per chi si classifica dal 4° all’8° posto.

Il progetto è patrocinato da Auchan ed è teso ad andare avanti negli anni per promuovere il consumo responsabile.

Grazie alla collaborazione avviata con il portale SCUOLA CHANNEL dedicato alla scuola, ai bambini e alle famiglie, la proposta “Sprecare non vale!” si apre all’innovazione digitale dell’educazione: coinvolge i giovani in unambiente ludico a loro vicino e facilita il lavoro dei docenti nell’integrazione delle esperienze digitali nella didattica quotidiana. Per partecipare al progetto e al concorso, le scuole primarie e secondarie di I grado e i singoli studenti insieme ai genitori possono semplicemente registrarsi al portale SCUOLA CHANNEL: www.scuolachannel.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close