Editoriali

DIANE SCHUUR a Roma in concerto per l’AISLA con GERARDO DI LELLA JAZZ ORCHESTRA (28 aprile, Auditorium Parco della Musica)

dianeschuur2Serata a favore dell’AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica

Infoline 339 4884824 – gemmagesualdi@libero.it

Una serata dedicata al grande jazz, tesa a ripercorrere le più belle pagine del songbook americano con arrangiamenti del tutto particolari ed una sonorità “grandiosa” e dal forte impatto emotivo, ma anche un evento benefico a favore dell’AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Questi gli ingredienti del concerto, unico e irripetibile che lunedì 28 aprile alle ore 21 farà incontrare la Big Band di 14 elementi diretta dal Maestro Gerardo Di Lella con una delle più intense e rilevanti voci del panorama jazzistico internazionale, già vincitrice di ben due grammy awards: Diane Schuur.

A due anni di distanza dalla fortunata collaborazione discografica nello straordinario album a firma di Di Lella Napoli & Jazz, una produzione che ospita alcuni tra i più grandi solisti jazz del mondo (Adam Nussbaum, Dave Kikoski, Paquito D’Rivera, Tom Harrell, Bob Mintzer, Chris Potter, Alex Sipiagin, Robin Eubanks, Larry Carlton, e il nostro Fabrizio Bosso) gratificata dagli emeriti plausi del compositore Premio Oscar Michel Legrand e del rinomato arrangiatore Jorge Calandrelli (artefice dei più celebri progetti di Barbra Streisand, Andrea Bocelli, Tony Bennett, Celine Dion, Ricky Martin, Luis Miguel, Eddie Daniels e Barry Manilow), Diane Schuur – interprete nel disco del suggestivo brano What are you doing for the rest of your life?, torna ad interagire con l’autorevole quanto versatile direttore d’orchestra italiano in un autentico grande show.


La cantante (ed eccelsa pianista) di origine statunitense si esibirà in un ricco e vasto repertorio nel quale verranno proposti brani arrangiati per l’occasione da Di Lella – tra cui Speak low, Our love is here to stay e gli inediti Osted e Petit champignon -, e partiture originali registrate dalla Count Basie Orchestra espressamente per la Schuur nei suoi album più accreditati, come I just found about love, Besame mucho, Louisiana Sunday afternoon, Easy to love, I caught a touch of your love e la celeberrima Deedle’s Blues.

Il ricavato dello spettacolo, realizzato con il patrocinio di Aisla Onlus, servirà a finanziare lo sportello di supporto psicologico per i pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica e i loro familiari presso l’Ambulatorio Malattie del Motoneurone A.O. Policlinico Gemelli di Roma.

INFO SUL CD NAPOLI & JAZZ:
https://dl.dropboxusercontent.com/u/108859712/Presentazione%20CD%20Napoli%20%26%20Jazz.pdf

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close