Economia

Interpellanza sulla Consortile di Gonnostramatza L’assessore Pia risponde in Consiglio Provinciale

provincia OristanoArriva anche in Consiglio Provinciale la vertenza ancora aperta tra la Provincia di Oristano e i Comuni di Gonnostramatza e Collinas sulla chiusura, per lavori di messa in sicurezza, della strada consortile che collega i due centri con la SS. 131.
vedi le note precedenti:
• www.provincia.or.it/Comunicazione/Notizie/ArchivioNotizie/2014/03-Marzo/viabilita01.html
• www.provincia.or.it/Comunicazione/Notizie/ArchivioNotizie/2014/02-Febbraio/viabilita02.html
• www.provincia.or.it/Comunicazione/Notizie/ArchivioNotizie/2014/02-Febbraio/viabilita01.html
• www.provincia.or.it/Comunicazione/Notizie/ArchivioNotizie/2014/01-Gennaio/viabilita04.html
• www.provincia.or.it/Comunicazione/Notizie/ArchivioNotizie/2014/01-Gennaio/viabilita03.html

Il dibattito in aula è avviato dall’interpellanza presentata dalla Commissione consiliare alle infrastrutture e lavori pubblici, presentata all’assemblea dal consigliere presidente di commissione, Mario Olla.
Nello specifico, due gli argomenti oggetto dell’interpellanza rivolta all’assessore compente alla viabilità Gianni Pia: in merito alla decisione da parte della Provincia di non emettere ordinanza di chiusura della strada consortile e sul perché non si sia trovata una soluzione concordata tra gli enti coinvolti.
Una risposta completa e dettagliata, quella presentata dall’assessore Pia, una lettura di circa trenta minuti, ben oltre i dieci minuti previsti da regolamento.
L’assessore ha ripercorso sin dalle prime fasi preliminari tutti gli aspetti della vicenda, cercando di evidenziare come la Provincia abbia posto in essere tutto ciò che era di propria competenza affinchè neppure nascesse un contrasto certamente non voluto, una posizione pienamente sostenuta anche dalla Prefettura di Oristano.
Proprio di questi giorni, tra l’altro, è la nota inviata ai Sindaci di Collinas e Sardara (Comuni anch’essi interessati dai lavori) da parte del Prefetto di Cagliari, che va a confermare la correttezza della tesi sostenuta dalla Provincia di Oristano, anche a seguito di ulteriori indagini informative richieste direttamente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Tesi che rafforzano quanto già appurato a suo tempo sulla competenza comunale (e non provinciale) in merito alla chiusura della strada consortile.
Una linea operativa, d’altronde, emersa sin dai primi incontri, tenutisi in Prefettura preliminarmente all’inizio dei lavori, alla quale la Provincia si è correttamente disciplinata.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close