Editoriali

L’imponente biblioteca “Vito Salierno”…Un vero “incanto”!!

Sicilia 1860 - da Catania a Malta
Sicilia 1860 – da Catania a Malta

L’imponente biblioteca “Vito Salierno”…Un vero “incanto”!!

Sabato 12 aprile l’asta pubblica Vaccari con filatelia, storia postale, e la sezione filatelica dell’importante biblioteca “Vito Salierno”. Le offerte per corrispondenza, fax, e-mail, internet, entro venerdì 11 alle ore 12.

Vignola (MO) 7 aprile 2014: Certamente da non perdere la prossima asta della storica casa filatelica Vaccari: tra le tante proposte è all’incanto per la prima volta la sezione filatelica dell’imponente biblioteca “Vito Salierno”. Numerose le rarità da tempo non più in commercio, ad esempio il volume di Emilio Diena sui francobolli di Sicilia nell’edizione originale del 1904; molte le opere sulla filatelia e la storia postale estera, alcune collezioni complete di riviste e di cataloghi d’asta sia italiani che stranieri.

In Filatelia e Storia Postale, sono presenti lotti anche di ottimo rilievo generale, soprattutto nel settore degli Antichi Stati Italiani, ma anche di Italia Regno, Repubblica Sociale Italiana e Repubblica. Ben rappresentati il Risorgimento e le Destinazioni, incluse le corrispondenze dirette in Italia, le “Incoming Mail”, con lotti sia di rilievo che più modesti. I capitoli Varie e Lotti e Collezioni riservano certamente delle sorprese.

La sezione della Posta Aerea, Zeppelin, Razzo propone un interessante panorama storico di Aviazione sia italiana che estera.

Lo Spazio, dopo i fasti dei voli americani Apollo della collezione “Enea” battuta in dicembre, si concentra soprattutto sui voli URSS/Russia, ma in primo piano, per la prima volta così completa, una splendida offerta di cosmogrammi della terza nazione al mondo ad effettuare voli spaziali umani, la CINA, con 14 lotti dalla Shenzhou-1 del 1999 alla 9 del 2012.

È possibile trovare tutti i lotti riprodotti e descritti e le informazioni sul sito dell’azienda www.vaccari.it/filatelia/asta o sfogliare la versione digitale del catalogo su http://issuu.com/vaccaristamps/docs/vaccari_asta_84_12aprile2014.I prezzi base da cui partono le offerte sono particolarmente interessanti. Inoltre, alle aste Vaccari non viene applicata alcuna commissione al prezzo di aggiudicazione (generalmente del 20%) per chi acquista.

I 2.044 lotti sono descritti con la massima cura e chiarezza, e particolarmente importante è il fatto che tutti quelli che recano la sigla o la firma Paolo Vaccari, indipendentemente dal fatto che ci siano o no certificati peritali, hanno garanzia assoluta riferita alla descrizione che è stata eseguita; tra questi i lotti di valore superiore a euro 500,00 vengono corredati gratuitamente da certificato di garanzia Vaccari S.r.l.

Da alcuni anni nelle aste pubbliche Vaccari annuali di filatelia, storia postale, cartoline, letteratura filatelica si ha l’opportunità di partecipare a un’Iniziativa Benefica: il realizzo di uno dei lotti precedentemente indicato viene devoluto interamente in beneficenza ogni volta a favore di una “causa” differente.

Consapevoli dell’importanza del volontariato per tutti noi, l’idea è quella di dare il nostro piccolo contributo con una donazione in denaro ma anche con la diffusione di informazioni sull’associazione e sulle attività da essa svolte.

Le iniziative benefiche collegate all’asta collezionistica hanno permesso di donare fino ad oggi un totale di 24.850,00 euro. Sono cominciate nel 2008, quando venne aiutata l’AIRC (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) con 3.800,00 euro. Si aggiunsero, poi, “Vip – Viviamo in positivo” di Modena, attiva nella clownterapia con 2.400,00 (nel 2009), Fondazione Francesca Rava con 5.000,00 (2010), ASEOP (Associazione sostegno ematologia oncologia pediatrica) onlus con 4.000,00 (2011), ANT Italia (Associazione nazionale tumori – ora Fondazione) onlus con 5.500,00 (2012), “Tutti insieme a Rovereto e Sant’Antonio”, una onlus attiva nelle due comunità modenesi per la ricostruzione dopo il terremoto con 4.150,00 (2013).

In questa asta del 12 aprile 2014 il ricavato di tre lotti verrà devoluto in beneficenza alla Fondazione ANT Italia Onlus, Delegazione del Distretto di Vignola (Mo), che si occupa di assistenza socio-sanitaria gratuita domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica.

Tutti possono partecipare in modo molto semplice, inviando le proprie offerte via posta, fax, e-mail, internet entro venerdì 11 aprile alle ore 12, o recandosi di persona presso la sala aste Vaccari in via M.Buonarroti 46 a Vignola (Mo) sabato 12 aprile.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close