Esteri

Mali: Patriarca dei Tuareg ritorna a Kidal e lancia appello per la pace

Patriarche des Touaregs
Patriarche des Touaregs

Bamako, 7 Aprile 2014 – Il patriarca Intalla Ag Attaher dei Tuareg della regione Kidal nel nord est del Mali rientrato a casa dopo due mesi di ricovero in Marocco, ha lanciato appello per la pace definitivo affinché le tutte  popolazioni del Nord e del Sud si attivino nello sviluppo del Paese.

Intalla Ag Attaher ha incoraggiato il Sovrano a proseguire gli sforzi per riportare la pace nel nord del Mali.
Recentemente, con il consenso del governo maliano, il Re Mohammed VI ha ricevuto in Marocco anche Bilal Ag Acherif, leader del Movimento Nazionale di Liberazione dell’Azawad (MNLA), la ribellione tuareg. In questa occasione, il Sovrano marocchino, ha chiesto al leader dei ribelli Tuareg a usare unicamente la via del dialogo.
I negoziati tra il governo del Mali e vari gruppi armati nel nord, ripreso timidamente, qualche settimane fa, in cui ciascuna parte accusa l’altra di non rispettare i suoi impegni.
I ribelli tuareg erano alleati degli islamisti armati che occupavano il nord del Mali per diversi mesi nel 2012 prima di una risposta internazionale, guidata dalla Francia e ancora in corso, per cacciare via i jihadisti dalle grandi città di questa parte del paese.


Tag

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close