Italia

‘ndrangheta: 13 OCC sequestro beni per 13milioni di euro tra Calabria e Emilia Romagna

NDRANGHETA-1 (2)Le cosche calabresi infiltrano anche l’Emilia Romagna. Dalle prime luci dell’alba di oggi mercoledì 9 di aprile i Carabinieri di Bologna, Reggio Emilia e Modena, supportati dal comando provinciale di Crotone stanno eseguendo in tutto il Paese 13 misure cautelari (7 in carcere e 6 ai domiciliari) contro soggetti ritenuti vicini alle cosche della ‘ndrangheta, Arena e Nicoscia di Isola Capo Rizzuto (Crotone). I 13 sono accusati di avere intestato a prestanome società, beni mobili e immobili e di aver reinvestito capitali di provenienza illecita. I militari stanno sequestrando beni per un valore di circa 13 milioni di euro. Impegnanti circa 250 uomini ed unità cinofile.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close