EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pasqua e ponti di primavera? Gli italiani scelgono la Spagna

PasquaDove vanno gli italiani per il week end di Pasqua? Sicuramente tanti e tantissimi sceglieranno l’Italia ma c’è anche chi tra Pasqua, 25 aprile e 1 maggio decide di fare un viaggio oltre Alpe e le prenotazioni sembrano siano parecchie specie per le città europee che offrono ottimi low cost e  last minuti sia nel campo voli che in quello alberghiero

Secondo uno studio di Volagratis (tra i motori di ricerca più cliccati dai viaggiatori) sulla base delle prenotazioni effettuate nel periodo pasquale e nei weelend a seguire, le città europee sono le principali destinazioni di chi ha scelto di trascorrere una breve vacanza. Non si superano le cinque notti per un costo del pacchetto (volo + hotel) di 382 euro a persona. Solo una parte minore dei viaggiatori (il 5%) approfitterà di tutti i ponti, rimanendo in vacanza fino a 14 notti e spendendo in media per il solo volo 241 euro.


“Nei primi mesi del 2014 abbiamo rilevato dati in controtendenza rispetto allo scorso anno, complice l’inverno più mite e sereno che ha stimolato la voglia di viaggiare. Questi segnali positivi sono confermati dal picco di prenotazioni che abbiamo registrato per Pasqua e il ponte del 25 aprile”, commenta Fabio Cannavale, fondatore di Bravofly Rumbo Group di cui fa parte Volagratis.

Quando preferiscono partire gli italiani? Ben il 73% delle prenotazioni registrate dal sito Volagratis.com riguarda voli con partenza e ritorno tra il 17 e il 28 aprile. Nel dettaglio il 26% delle prenotazioni si concentra nel fine settimana pasquale, il 24% in quello del 25 aprile, mentre il 23% degli italiani sfrutterà entrambe le festività per viaggi più lunghi.

Voglia di estero. Il 70% degli italiani volerà fuori dai nostri confini, soprattutto verso l’Europa. La Spagna è il paese che raccoglie la quota maggiore di prenotazioni degli italiani per quanto riguarda i pacchetti vacanze (33,1%), ben distaccata da Regno Unito (8%) e Francia (6,7%). Barcellona è la prima destinazione per chi vola all’estero, seguita dalle immancabili Londra e Parigi, nonché da Madrid e Praga. Tra le città si segnala la crescita di Istanbul che supera capitali ‘tradizionali’ come Budapest e Amsterdam.

Le località di mare più prenotate sono, invece, Malta, Lanzarote, Tenerife, Gran Canaria, Ibiza e Fuerteventura: in questo caso il viaggio dura in media 6 notti. Tra le mete a lungo raggio si conferma ancora una volta New York come prima scelta, seguita da Dubai, che cresce di anno in anno, e il Messico.

Per chi resta in Italia, il mare è la meta più ambita a Pasqua e dintorni. La Sicilia conta ben due città tra le più scelte: Catania con il 22,9%, seguita da Palermo (12,6%). La maggior parte dei viaggiatori che si recherà nell’isola, meta tra le più interessanti anche per i numerosi rituali di tradizione popolare legati alle celebrazioni religiose, sfrutta la possibilità di allungare il soggiorno unendo la festività di Pasqua al 25 aprile oppure i due ponti primaverili.


Roma, come sempre, resta la città preferita per gli stranieri che volano in Italia. E sono parecchi: quasi il 60% delle prenotazioni è effettuato da francesi, tedeschi, spagnoli, e inglesi.

 

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com