Salute

Sclerosi Multipla: una tecnica chirurgica per la CCSVI?

annals2014E’ stato pubblicato sul sito della rivista scientifica Annals of Vascular Surgery un piccolo studio italiano intitolato “Ricostruzione chirurgica bilaterale per la malattia delle vene giugulari interne in pazienti con insufficienza venosa cronica cerebrospinale e associata sclerosi multipla“.

Secondo alcuni ricercatori del Policlinico di Monza, l’insufficienza venosa cronica cerebrospinale (CCSVI) è una condizione vascolare caratterizzata da alterazioni morfologiche che coinvolgono i percorsi vascolari cerebrali efferenti. La CCSVI è stata implicata come un fattore che contribuisce alla sclerosi multipla (SM), ma questa teoria è molto controversa. Vengono riportati tre casi di pazienti con CCSVI e con SM che sono stati sottoposti ad angioplastica delle vene giugulari interne (IJV) per ripristinare la pervietà dei vasi. Tutti i pazienti hanno riferito un significativo miglioramento sintomatico dopo l’angioplastica fino a che i sintomi si sono ripresentati a seguito di restenosi delle IJVs trattate. È stata eseguita una ricostruzione chirurgica delle IJVs. I sintomi dei pazienti gradualmente sono migliorati ed i benefici sono stati mantenuti ad un anno di follow-up.

Fonte: http://www.annalsofvascularsurgery.com/article/S0890-5096%2814%2900179-4/abstract

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close