Scienze e Tecnologia

Al Museo Diocesano Ingauno le invasioni digitali sono state un grande successo

download (5)Albenga- 403 raids compiuti in tutta Italia, con la presenza di decine di migliaia di persone che hanno realizzato oltre duecentomila tra foto, contatti e documenti . E’ questo in estrema sintesi il bilancio del progetto internazionale “ Invasioni digitali” che ha visto protagonista anche, con la collaborazione della Diocesi di Albenga- Imperia ( guidata da Monsignor Mario Oliveri) il Museo Diocesano di Albenga. L’obiettivo dell’iniziativa che ha visto per 10 giorni centinaia di musei, enti, fondazioni, siti storici ed istituzioni aperte alle visite degli invasori digitali, era quello appunto di diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, per formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per realizzare una serie di progetti altamente innovati. Al Museo diocesano di Albenga i partecipanti hanno visitato le varie sale e sono stati intrattenuti dai responsabili. Hanno scattato foto, fatto video, registrato commenti e spiegazioni, raccontato l’evento. Tutta questa grande mole di materiale è stato poi condiviso attraverso i social network
( Facebook, Twitter, Instagram etc.). Per coloro che volessero avere un esempio del materiale raccolto è possibile consultare la pagina https://storify.com/BarberaSimona/invadiamoalbenga
“ L’obiettivo di “Invasioni Digitali” – dicono gli organizzatori- era quello di diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, per formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media. Un modo per la realizzazione di progetti innovati con lo scopo di promuovere i siti, le opere, i valori legati alla cultura”. Ad Albenga ad organizzare l’evento sono state
Simona Barbera (social media strategist locale e membro del Social media team della Liguria) e Sara Marzo (storica dell’arte e coordinatrice del Museo Diocesano). Hanno preso parte all’evento anche gli Instagrammers di Savona che hanno collaborato a dare risalto all’evento che è stato realizzato con la collaborazione della Ditta dei Fratelli Sommariva, dell’ associazione culturale PSNLab di Albenga ed il patrocinio dell’Assessorato al turismo della provincia di Savona.
CLAUDIO ALMANZI


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close