Editoriali

Giro vespistico della Campania, 31 maggio start a Sorrento

downloadGiro Vespistico della Campania allo start. Il 31 di maggio parte da Sorrento un importante giro in Vespa.

Il Giro Vespistico della Campania partirà il 31 maggio da Sorrento,   Sorrento ,dopo le iscrizioni in Piazza Lauro, tutti in sella verso  Minori  con sosta  al  laboratorio di Sal De Riso, poi il tuor prosegue alla volta della  Costiera Amalfitana, per raggiungere Salerno, con sosta sul lungo mare. Poi il giro prosegue per  l’Irpinia.
Tappa ad Avellino,  presso l”Hotel de la Ville  serata allietata con la partecipazione straordinaria del gruppo Taranterrae Musica Popolare Campania, guidato da Nico Vescuso. 
Il mattino del 1° giugno percorso tra i vigneti del cuore dell’Irpinia per raggiungere a pranzo un’altra delle eccellenze della nostra enogastronomia: i Feudi di San Gregorio, stop e  visita guidata della cantina e una degustazione di vini selezionati in abbinamento ai piatti del famoso ristorante Marennà, stella Michelin 2009. Seguirà poi la partenza verso Benevento. In pieno centro storico, l’Hotel Villa Traiano ospiterà la cena di gala. L’elegante lounge del giardino coperto diventerà un sofisticato angolo gourmet dove degustare specialità selezionate e godere dei piaceri di una serata di intrattenimento e spettacolo.
Il due giugno, dopo la colazione partenza per Maddaloni, per una breve sosta nel Villaggio dei Ragazzi, con arrivo previsto verso le 9,30 in piazza della Pace, dove certamente il mondo vespistico vorrà stringere la mano alla storia vivente della vespa in Campania, al presidente onorario del vespa club di Maddaloni, Antonio Bernardo, giovane vespista 92 enne che fu uno dei fondatori del vespismo in provincia di Caserta e che insieme al marcianisano Topa Giacomo, portarono con onore in giro per l’Italia il nome della provincia di Caserta. Il vespa club di Maddaloni, guidato dal suo presidente Vincenzo d’Angelo, per l’occasione ha organizzato una visita al prestigioso museo delle cere e successivamente un aperitivo e i saluti all’interno della fondazione con l’amministrazione comunale e il socio onorario Luigi Caturano. Sarà una tappa molto breve, ma intensa per poi partire scortati dai vigili urbani alla volta di Caserta per una foto ricordo nella splendida Reggia e successivamente dirigersi a tutto gas verso Napoli. Giunti a via Partenope terminerà l’ultima tappa di questo giro presso l’Hotel Royal Continental, dove si scioglierà la carovana con uno sguardo verso il Castel dell’Ovo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close