Italia

Marcello Baglivo accoltellato a Gela Tre fermati

polizia1Ci sono tre fermi per il grave ferimento del fornaio Marcello Baglivo, 22 anni, avvenuto ieri a Gela (Caltanissetta). Si tratta di due fratelli Michael Omar e Anthony Scimonelli, e Giuseppe Giannone, cugino del primo.

A far luce sulle indagini anche le immagini delle telecamere di una banca, in via Rochester, nei pressi del panificio dove lavora Baglivo.

Secondo la polizia, i tre avevano prima picchiato un altro ventiduenne e quando e’ intervenuto Baglivo lo hanno colpito con un coltello. Michael Omar Scimonelli e’ stato individuato in una vecchia abitazione di via Blandino dove si era rifugiato e ha tentato la fuga per i tetti, ma e’ stato bloccato. Poi e’ stato rintracciato suo fratello e i due, interrogati, hanno ammesso le loro responsabilita’ e indicato in Giannone il loro complice. Da chiarire il movente, mentre la posizione dei fermati e’ al vaglio della Procura.
Marcello Baglivo, dopo essere stato operato, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale «Sant’Elia» ed è in coma farmacologico.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close