Italia

Napoli, si pente Antonio Iovine, o’Ninno. La Camorra dei Casalesi trema?

Antonio IovineLa Camorra avrebbe perso un uomo. Ci sarebbe uno dei più importanti boss della Camorra tra le fila dei pentitni.

Da quel che si apprende Antonio Iovine,‘o Ninno ha deciso di collaborare con la Procura della Repubblica di Napoli, Iovine si è arreso dopo  quattro anni di carcere duro.

Antonio Iovine, 50 anni, considerato uno dei 4 uomini di spicco del clan dei Casalesi alla pari di Francesco Bidognetti, Francesco Schiavone (conosciuto come Sandokan) e Michele Zagaria, è stato condannato all’ergastolo in via definitiva al termine del processo “Spartacus”, Iovine è stato arrestato dalla Polizia, dopo 15 anni di latitanza, nell’autunno del 2010 in un covo in una casa di Casal di Principe e per quattro anni è stato detenuto in regime di carcere duro. È considerato il ministro dell’Economia dei Casalesi: da qui l’importanza delle dichiarazioni che potrà fare agli inquirenti.

Antonio Iovine, di San Cipriano d’Aversa, nato il 20 settembre del 1964  viene condannato all’ergastolo nel 2008. Iovine sembra sia un pò l’economo dei clan.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy