Italia

Nesci (NDC) presunta ordinanza Tosi sui calabresi

ordinanzeSarà pure una replica a quello che considera un torto giornalistico e, di conseguenza, avrà pure carattere provocatorio l’ordinanza del Sindaco Tosi che impone ai cittadini di Verona di non frequentare i calabresi. Io, però, non ci trovo nulla di divertente”- Denis Nesci, candidato al Parlamento europeo nelle liste del NCD nella circoscrizione meridionale, interviene sulla polemica scatenata dal Sindaco di Verona dopo una puntata di Report relativa alle infiltrazioni mafiose nella sua città. “Ho trovato questa iniziativa di Tosi di pessimo gusto. Se si intende replicare ad un servizio giornalistico, lo si faccia con argomentazioni serie e non offendendo i tantissimi cittadini calabresi onesti che, tra l’altro, quando hanno scelto di emigrare, sono riusciti dovunque ad emergere ed a farsi apprezzare. La risposta del Sindaco ha dimostrato, ancora una volta, quanto siano superficiali, inutili e intrise di odio le posizioni della Lega” “Se posso offrire a Tosi un consiglio non richiesto – conclude Nesci – non utilizzi più questo inutile ed offensivo sarcasmo per difendere la sua città, serve solo a mettere in evidenza una grande carenza di argomentazioni”.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close