EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Resoconto incontro candidato Sindaco FIu Sabino con librai cittdini

SabinoFIU

SabinoFIU

Il Candidato Sindaco Cristiano Sabino, incontra le librerie indipendenti della Città nei locali de “Il salotto delle Messaggerie Sarde”. Durante il confronto, tenutosi lo scorso 8 maggio, Sabino sottolinea come il Fronte, nel suo programma di governo comunale, faccia sua la massima dei Librai sardi: “Fare rete, per fare impresa e per fare cultura”, un progetto regionale che attraverso un “contratto di scopo” (una nuova formula associativa in cui le librerie unite, conservano la propria identità giuridica) rinvigorisca il languente mercato dei libri, soprattutto sardi.

Il FIU fa suoi gli obiettivi del progetto, appoggiando le iniziative portate avanti dai librai, e in particolare quelle in cui attraverso la lettura, si attiva una proficua sinergia fra scuola, istituzioni e produttori di eccellenze in campo artigianale ed enogastronomico.

Sabino spiega come una parte importante del programma del Fronte, indica cultura ed eccellenze alimentari, come principali veicoli di lavoro e benessere socio-economico, in un progetto che vede imprenditori non antagonisti, ma che collaborano in “progetti anticrisi”. Il candidato Sindaco del FIU garantisce il suo appoggio nella divulgazione, con campagne di sensibilizzazione ad hoc, dei tre progetti delle Dodici librerie indipendenti:

1. “Scuola Fammi grande”, ovvero l’integrazione della lettura nei programmi scolastici.

“L’appetito vien leggendo”, cioè la libreria che offre una vetrina alle bontà del settore agro-alimentare.

“Bibliodiversità” che consiste in un magazzino condiviso, un comune data-base che collega librerie aderenti ma anche biblioteche. Che renderanno possibile immediatamente la reperibilità dei prodotti sul territorio regionale.

L’incontro si chiude con un’interessante proposta di Sabino: i librai, concordando tra loro giornate e orari, potranno installare, nelle modalità preferite, (invitando attori o passanti a leggere alcuni brani dei best seller del momento, o dedicando un evento ad un autore sardo…) bancarelle di fronte ai propri esercizi, non necessariamente nelle “istituzionali” notti bianche o simili, senza dover pagare nulla al Comune ma dandone semplice comunicazione via email il giorno prima dell’evento.

Fronte Indipendentista Unidu


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com