EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tragedia in un cantiere di via della Stazione Aurelia Un morto e tre feriti

incidente1Tragedia sul lavoro, questo pomeriggio, in un cantiere edile di via della Stazione Aurelia a Roma, dove a causa di uno smottamento è morto è un geometra di 32 anni che lavorava per una ditta in sub-appalto.

L’uomo è rimasto seppellito sotto la terra crollata all’interno di una buca profonda due metri a mezzo. Aveva cercato di salvare gli altri tre compagni di lavoro ma è stato travolto. Secondo quanto si apprende, l’uomo era alla guida della ruspa all’interno del cantiere dove stava scavando le fondamenta per la costruzione di alcuni villini. Improvvisamente e’ crollata una delle pareti in una buca profonda circa tre metri che ha intrappolato tre operai. Due sono stati soccorsi ed estratti quasi immediatamente il terzo e’ stato portato in superficie dai Vigili del Fuoco. Il geometra, sceso nella buca nel tentativo di salvare gli altri, invece e’ stato seppellito dal terreno e poi estratto ma per lui non c’è stato nulla da fare.

I tre feriti sono stati trasferiti in ospedale, due all’Aurelia Hospital e uno al Policlinico Gemelli. Sul posto sono intervenuti la polizia scientifica e l’ispettorato del lavoro.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com