Esteri

Trieste prima università italiana nella ricerca per la classifica europea U-Multirank

UNIVERSITA171U-Multirank   è il primo ranking delle Università finanziato dall’Unione Europea: è stato realizzato da un consorzio indipendente, guidato dal Centre for Higher Education in Germania e dal Center for Higher Education Policy Studies nei Paesi Bassi.

La caratteristica dell’indagine è la multidimensionalità e il fatto che non produce una vera e propria classifica generale basata sulla somma dei vari punteggi. Tuttavia, gli atenei sono raggruppati in gruppi omogenei di cinquanta, in base alla maggiore sequenza di risultati positivi conseguiti nei vari parametri valutativi, per cui è possibile desumere la loro collocazione al livello di classifica generale. L’obiettivo di U-Multirank infatti, è quello di mettere in luce i punti di forza (o di debolezza) di ciascun Istituto universitario, misurandolo sulla media dei risultati complessivi per ciascuna voce. U-Multirank ha messo quindi a confronto oltre 850 istituti di educazione superiore nel mondo ed ha coinvolto, per la prima volta, nella valutazione accademica, anche le valutazioni espresse dagli studenti di ciascun ateneo.

L’Università di Trieste nella classifica “Ricerca” di U-Multirank, si piazza così nella 140ma posizione mondiale, ma è 77ma in Europa, mentre risulta essere ben la prima fra le università italiane e questo appare, indubbiamente, un risultato molto significativo, totalizzando ben 4 A, 2 B e 1 C, cioè valutazioni tutte positive e la votazione massima in ben quattro parametri fondamentali dell’indagine.

Viene seguita, fra le italiane, dalle Università di Padova e quindi di Pavia che si collocano però entrambe oltre la 101ma posizione europea.

L’ateneo triestino si distingue, in questa speciale classifica, particolarmente per l’elevato numero di citazioni sulle pubblicazioni scientifiche, dove acquisisce il massimo punteggio cioè la lettera A che ha il significato di “molto buono”) così come, nel trasferimento di conoscenza, nelle pubblicazioni scientifiche congiunte con i partners industriali, nelle pubblicazioni internazionali con università straniere e nelle pubblicazioni con i partners regionali.

Fra i settori disciplinari considerati, brilla in particolare la Fisica dell’ateneo triestino e ciò specie per il cospicuo numero di citazioni nelle pubblicazioni scientifiche e per le posizioni di ricerca per laureati, inoltre, nel trasferimento tecnologico, per l’ammontare dei finanziamenti esterni, per le pubblicazioni con l’industria e per gli spin-off creati.

«Risultato di estrema soddisfazione – ha dichiarato il Rettore Maurizio Fermeglia– che conferma nuovamente la grande potenzialità di ricerca scientifica dell’ateneo triestino e che riempie di soddisfazione e orgoglio per il miglior piazzamento conseguito fra gli atenei italiani.»

Sito ufficiale dell’evento: http://www.umultirank.org/

Fonte: http://www.units.it/vedinews/index.php?id=4353&tiponews=5

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close