Salute

Tutela del consumatore Vibram USA si impegna a rimborsare i clienti che hanno acquistato un paio di “FiveFingers”

download (10)L’azienda produttrice delle famose scarpe in stile a piedi nudi ha accettato un accordo multi-milionario di dollari per risarcire gli acquirenti

Se siete stati scettici circa i benefici per la salute della tendenza della corsa a piedi nudi, preparatevi ad essere vendicati … o anche ricompensati. Vibram USA, l’azienda che produce le FiveFingers scarpa da corsa con le singole dita, ha appena risolto una class-action per svariati milioni di dollari . Se si possiede una coppia di scarpe, potreste avere diritto al relativo rimborso. Infatti, Vibram USA, è stata oggetto di una class-action sulle ingannevoli indicazioni circa i benefici sulla salute assunte per le sue scarpe.

L’azienda produttrice ha pubblicizzato nel mondo le scarpe assumendo che  potevano prevenire gli infortuni e rinforzare i muscoli. Si legge sul suo sito “E’un esclusivo guanto da piede che permette di riscoprire l’esaltante esperienza di camminare a piedi nudi ma con un livello di sicurezza mai raggiunto fino ad ora” . Vibram Fivefingers è una calzatura leggera e avvolgente che lavora come una seconda pelle capace di mettere in contatto il corpo con il suolo in un modo assolutamente impossibile con le scarpe tradizionali.Mantenendo separate le dita e usando una suola molto sottile, Vibram Fivefingers garantisce un grip perfetto su tutte le superfici, stimola e rafforza i muscoli di piedi e gambe, migliora il range di movimenti. Vibram Fivefingers vanta un design innovativo, una progettazione precisa e una realizzazione meticolosa. Abbiamo combinato la scelta di materiali di prima qualità con la comprovata tecnologia delle suole Vibram per creare una calzatura che mira a migliorare le prestazioni e a rendere ancora più entusiasmanti le attività outdoor.Da quando ha fatto la sua comparsa sul mercato, Vibram Fivefingers ha dato inizio ad una vera rivoluzione. Per la prima volta, gli atleti dell’outdoor e i professionisti del fitness hanno potuto provare la sensazione di libertà propria del camminare a piedi nudi.Gli esperti sostengono che non c’è uno studio scientifico per sostenere queste affermazioni. Ad evidenziarlo è Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” riferendo inoltre che la società, pur negando ogni addebito, ha accettato di pagare $ 3,75 milioni di dollari alle persone che hanno acquistato queste scarpe. Inoltre la società produttrice si è impegnata a cancellare nei suoi annunci le affermazioni sui benefici sulla salute. Se la transazione viene approvata, le persone che hanno comprato le scarpe dopo il marzo 2009 avrebbero diritto al rimborso.I termini della transazione sono duplici. In primo luogo, Vibram deve pagare 3,75 milioni di dollari ai clienti che hanno acquistato Vibram FiveFingers dopo il 21 Marzo 2009. Questi clienti dovranno presentare un reclamo per ricevere il rimborso, che si può chiedere fino a due paia di scarpe. Il rimborso massimo è di $ 94, mentre la maggior parte dei richiedenti possono aspettarsi di ricevere da $ 20 al $ 50 al paio.La seconda parte del regolamento vieta a Vibram dal fare qualsiasi reclamo circa i benefici per la salute delle suo calzature senza prove scientifiche per avere un ritorno nelle vendite. Sono inoltre tenuti ad informare il pubblico circa la causa attraverso un sito web dedicato e banner pubblicitari. Le informazioni su come presentare il reclamo sarà disponibile sul sito di internet al link http://www.fivefingerssettlement.com/ una volta che la pagina sarà attiva.Una cosa che Vibram non ha fatto, però, è ammettere che ha indotto in errore i clienti. Infatti, nella sentenza del tribunale si legge , “Vibram espressamente ha negato e continua a negare ogni addebito presunto in azione, né ammette né ammetterà alcuna colpa reale o potenziale, irregolarità o responsabilità.”

Lecce, 10 maggio 2014                                                                                                                                                                                            

                                                                                                                                                                                        Giovanni D’AGATA

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close