Rubriche

Amici a quattro zampe e caldo, ecco come agire

cane1Il tempo è ancora variabile ma, in molte regioni italiane, il caldo è già una realtà. L’aumento delle temperature non riguarda solo noi ma anche i nostri amici a quattro zampe. Cani e gatti soffrono molto perchè hanno difficoltà a reagire alle ondate di caldo e a disperdere il calore eccessivo. Il compito di non farli soffrire e di non esporli ad inutili rischi spetta a noi padroni che dobbiamo imparare a conoscere dei trucchi ideali per l’estate.

I nostri amici pelosi devono essere portati fuori casa in orari in cui il sole non sia cocente, quindi la sera o le prime ore del mattino, cercando di prediligere zone ombrose e ventose. Se dovesse capitare di uscire col caldo, teniamo d’occhio le sue reazioni proponendo spesso dell’acqua; inoltre, è sempre bene evitare di farlo sforzare troppo con passeggiate lunghe.
In macchina, bisogna tenere i finestrini sufficientemente aperti, sistemando dei parasolo sugli stessi, in modo che l’animale sia protetto dai raggi diretti. Non bisogna mai lasciare il nostro amico chiuso in macchina col caldo perchè potrebbe andare incontro a pericolosi colpi di calore o ad altre patologie. Durante i viaggi estivi, scegliamo parcheggi all’ombra e facciamo scendere il nostro amico, in modo che possa anche dissetarsi.
A casa ricordiamoci di sistemare la ciotola dell’acqua in una posizione dove non si surriscaldi e prepariamo un luogo arieggiato e fresco nel quale sia possibile riposare.
Qualora il nostro animale soffrisse di particolari malattie o fosse in sovrappeso, ricordiamoci che l’aumento delle temperature rappresenta un grave disagio per il suo stato di salute che deve essere costantemente tenuto sotto controllo.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close