Scienze e Tecnologia

App “UV Detector” di ZEISS: la protezione quotidiana degli occhi a portata di smartphone

image001UV Detector è l’App lanciata da ZEISS che permette di rilevare l’indice di radiazione UV dell’ambiente circostante suggerendo la protezione necessaria e le lenti consigliate in base alle condizioni di luce.

 

Milano, 10 Giugno 2014 – Attraverso smartphone e tablet è possibile interagire con gli amici, controllare la posta elettronica, prenotare un viaggio o semplicemente controllare le previsioni meteo. Conoscere in tempo reale se ci sarà il sole, se la giornata volgerà al bello o se la temperatura sarà costante ci permette di non trovarci impreparati e di scegliere l’abbigliamento più adatto. In questo periodo dell’anno l’arrivo delle belle giornate porta con sé notevoli vantaggi ma, anche, la necessità di proteggere i nostri occhi dai raggi solari.

Gli italiani sembrano ben informati sull’argomento ma poi agiscono diversamente da come dovrebbero. Secondo una recente indagine[1] 9 italiani su 10 sono a conoscenza dei danni che provocano le radiazioni solari ma non fanno niente per evitare le conseguenze nocive di una scorretta esposizione al sole: il 40% del totale intervistati e il 60% di coloro che svolgono attività o sport all’aperto non usa, per esempio, crema protettiva e, come risulta da un’ulteriore indagine[2], solo il 57,4% utilizza occhiali da sole. Si riscontra in generale una maggiore consapevolezza dei rischi del sole, tuttavia ancora 1/3 degli intervistati sottovaluta i pericoli durante l’esposizione non volontaria come in città, all’aria aperta, quando è nuvoloso e quando si pratica sport.

Per questo ZEISS, azienda leader nel settore dell’ottica e optoelettronica e da sempre attenta alle esigenze e al benessere visivo degli ametropi, ha deciso di mettere a disposizione di tutti gli utilizzatori di smartphone e tablet UV Detector, una nuova App che permette di rilevare l’indice di radiazione UV dell’ambiente circostante. Dopo l’app Stress Visivo, che permette di verificare il grado di stress visivo digitale, ZEISS  lancia un nuovo strumento che dimostra l’interesse dell’azienda nei confronti della protezione visiva, sottolineando quanto questa sia importante in ogni condizione di luce.

In pochi semplici passaggi l’App fornisce indicazioni sull’indice UV, collegandosi direttamente ad una stazione meteo, fornisce suggerimenti sulla protezione necessaria per salvaguardare gli occhi dalle radiazioni solari e indicazioni su come ottenere la migliore performance visiva alle condizioni di luce circostanti.

All’interno della sezione UV Meter è possibile calcolare l’indice UV della posizione attuale in cui l’utilizzatore si trova ma anche il valore della radiazione UV di una precisa località italiana. Una volta effettuato il calcolo l’app associa il valore ad una scala cromatica in cui le tonalità che si avvicinano al rosso indicano una più ampia esposizione alle radiazioni solari. Vengono riportate  anche le informazioni relative alla protezione necessaria associata al quel determinato valore UV (es. indossare occhiali da sole e cappelli con visiera, utilizzare creme protettive, ecc.) ed è possibile scoprire quale è la lente consigliata per una migliore visione in base alle condizioni di luce e alle radiazioni registrate.

UV Detector presenta anche una sezione dedicata alle Scale UV attraverso la quale fornisce informazioni sull’indice UV: si parte dal verde che indica un livello basso, per arrivare al rosso che indica un livello estremamente alto. Ad ogni indice, che comprende una serie di valori, sono associate informazioni relative all’intensità dei raggi solari, ai rischi per la pelle e per la vista, e alle fasce orarie in cui questi valori si possono riscontrare.

Per suggerire la migliore protezione, la sezione Gamma Lenti permette di valutare le caratteristiche delle diverse tipologie di lenti ZEISS (fotocromatiche Photofusion, vista-sole, polarizzanti SkyPol, ad alte prestazioni Skylet) attraverso spiegazioni testuali ma anche, e soprattutto, immagini. Le sezioni News e Website consentono di scoprire tutte le novità che ZEISS propone e leggere utili consigli su come prendersi cura del proprio benessere visivo.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close