Italia

Corruzione su ristrutturazione carceri. Indagato Angelo Sinesio?

soldiProsegue l’inchiesta sulla ristrutturazione delle carceri. Il commissario straordinario per il piano carceri, Angelo Sinesio, scrive il TGCOM sarebbe indagato. La guardia di finanza ha perquisito sia il suo ufficio sia la sede del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (Dap) di Roma. Sono nove gli indagati. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono falso, abuso d’ufficio e corruzione.
Le perquisizioni hanno interessato anche le abitazioni di alcuni indagati e le sedi delle società coinvolte.

Alla base dell’operazione del nucleo di polizia tributaria delle Fiamme gialle, ci sarebbero le segnalazioni effettuate nei mesi scorsi dall’ex direttore generale della sezione mezzi e servizi del dipartimento, Alfonso Sabella, a integrazione delle quali sarebbero giunte anche altre informazioni. Sabella contestò il piano carceri presentato alla Camera da Sinesio il 21 novembre, denunciando sprechi e anomalie.

Al centro dell’attenzione dei magistrati vi sono i lavori effettuati presso le carceri di Voghera, Lodi e Frosinone.

L’indagine è coordinata dai pm Paolo Ielo e Mario Palazzi della Procura di Roma.
Secondo il Messaggero ci sarebbero perquisizioni in corso anche presso le abitazioni di alcuni indagati e nelle sedi di alcune società coinvolte.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close