Economia

La Dinamo Sassari a Palazzo Ducale

Al centro il sindaco Sann_a sin Sardara_a dex Sacchetti
Al centro il sindaco Sann_a sin Sardara_a dex Sacchetti

Il sindaco Nicola Sanna incontra il presidente Sardara il coach Sacchetti e alcuni giocatori.

SASSARI 24 giugno 2014 – I risultati di uno straordinario anno di basket vissuto sulla breccia, poi ancora cultura dello sport, ospitalità ma anche logistica, problematiche del palazzetto di piazzale Segni e la prospettiva immediata di adeguare il Palaserradimigni alle linee guide dell’Eurolega. Sono stati i temi centrali dell’incontro di questa mattina a Palazzo Ducale, tra il sindaco Nicola Sanna e i rappresentanti della Dinamo Sassari.
 
In sala giunta con il primo cittadino c’erano il presidente del sodalizio sassarese Stefano Sardara, il coach Romeo Sacchetti con l’assistente Paolo Citrini, il direttore sportivo Federico Pasquini, il team manager Luigi Peruzzu e i giocatori Manuel Vanuzzo, Brian Sacchetti e Massimo Chessa. All’incontro hanno partecipato anche l’assessore alle Politiche educative, giovanili e sport, Maria Francesca Fantato, e l’assessore alle Politiche per la pianificazione territoriale, attività produttive ed edilizia privata, Alessio Marras.

“La nostra città – ha detto il sindaco Nicola Sanna – che ha dato i natali a illustri politici, eccelle nello sport”. E in vista degli impegni che potrebbero proiettare Sassari a livello europeo, il primo cittadino ha ricordato che “siamo una tra le prime 50 città italiane e tra le prime 300 in Europa. Allora, anche nello sport dobbiamo continuare a essere di queste dimensioni”.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close