Medit...errando

Palermo: 2 mesi d’arte e cultura in città sotto il segno del Gattopardo

PalermoPalermo, dal 22 giugno al 22 agosto a Palermo si passeggia e si racconta, percorrendo quattordici itinerari tematici che porteranno alla scoperta dei segreti del capoluogo siciliano, molti dei quali si svolgeranno all’imbrunire e saranno raccontati da esperti di storia.
    L’iniziativa, che si svolge in collaborazione con l’associazione Palermo aperta a tutti e il Parco Culturale del Gattopardo, propone, nell’arco di un mese, percorsi accessibili anche a persone con disabilità motorie e sensoriali – il prezzo varia a seconda delle iniziative – e coinvolge diversi luoghi di Palermo. Si parte domenica prossima per visitare l’Arsenale Borbonico e il Museo del Mare e ascoltare le storie dei filibustieri e i misteri che avvolgono il regio arsenale. Dalle avventure dei pirati ai versi di Goethe: una delle passeggiate proposte, infatti, si svolgerà venerdì 28 giugno, camminando nel tardo pomeriggio tra gli angoli della città che affascinarono il poeta e scrittore tedesco Johann Wolfgang Goethe per poi, di notte, addentrarsi da Porta Nuova a Porta Felice, ascoltando gli aneddoti del “Cassaro”, il più antico asse viario di Palermo. La natura, invece, sarà protagonista di un percorso immaginario, storico e olfattivo, domenica 29, tra la ricchezza della vegetazione dell’Orto Botanico e le bellezze del giardino di Villa Giulia. Numerosi dunque i percorsi proposti, in cui ci si addentra anche in luoghi meno noti come le catacombe di via D’Ossuna, si osservano immagini e foto della Palermo dei primi del Novecento, si cammina per la Kalsa oppure, partendo dal giro di Piazza Marina, si visitano le carceri dello Steri, ascoltando come la Santa Inquisizione giunse nel capoluogo siciliano, mentre un percorso sarà dedicato ai misteri descritti da Leonardo Sciascia nel libro “I Pugnalatori”. Il Parco culturale del Gattopardo, su proposta dell’associazione culturale Sicilia Letteraria, propone anche percorsi che evocano l’opera di Giuseppe Tomasi di Lampedusa con passeggiate che porteranno tra le dimore dello scrittore, le gesta di Garibaldi, la Palermo di fine Settecento osservata attraverso gli occhi di Sciascia, rivivendo le pagine de “Il Consiglio D’Egitto”, una delle opere più avvincenti dello scrittore, ascoltando un periodo della storia cittadina che vide Palermo trasformarsi nell’assetto urbano, nelle espressioni artistiche e culturali. Riemergeranno, dunque, attraverso i luoghi e le spiegazioni delle guide, i segreti di Palermo e la sua storia. Il programma completo e dettagliato delle passeggiate è sul sito www.palermoapertaatutti.it e www.parcotomasi.it. (ansa) 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close