EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Poligono militare di Teulada, il M5S torna alla carica Se il sonno della ragione genera mostri il silenzio assordante della Difesa potrà portare i vertici delle istituzioni sul banco degli accusati

5stelleRoma,11 giugno 2014 – Teulada, atto secondo. Dopo una prima interrogazione parlamentare depositata lo scorso 9 gennaio (su cui il governo non ha ancora risposto),  in cui venivano denunciati i primi risultati emersi dall’inchiesta condotta dal pm Emanuele Secci (che evidenziano nel poligono militare di Teulada la presenza di percentuali di torio 232 superiori da dieci a venti volte quelle presenti nell’ambiente naturale), il senatore del M5S Roberto Cotti ha depositato quest’oggi una nuova interrogazione urgente rivolta al ministro della Difesa (in allegato).

Cotti,nel ricordare che il poligono militare di Teulada è interessato dal sito di importanza comunitaria “Isola Rossa e Capo Teulada”, appartenente alla ReteNatura 2000 che tutela le aree naturali rilevanti, ribadisce che anche leattività addestrative militari devono essere preventivamente assoggettate alla procedura di Valutazione d’Incidenza Ambientale (V.INC.A).

Atal proposito il senatore cinquestelle chiede di conoscere le ragioni per cui il ministero della Difesa si è sottratto dall’obbligo di legge (in base a quanto comunicato dal Servizio valutazione impatti della Regione Sardegna, con nota n. 9198 del 29 aprile 2014, inviata all’associazione ambientalista Gruppo di Intervento Giuridico onlus di Cagliari).

Così,in ultimo, il senatore Roberto Cotti: “spero che il ministro della Difesa si renda conto della gravità dei fatti e interrogativi sollevati alla sua attenzione e   mi auguro che si muovarapidamente in sede di autotutela per inibire le attività militari e addestrative a Teulada, almeno fino a quando non sarà riscontrabile (come del resto accade in altri poligoni militari del Paese) una positiva conclusione della procedura di Valutazione d’Incidenza ambientale, ma soprattutto prima che il nostro Paese finisca nuovamente sotto procedura di infrazione per violazione della normativa comunitaria in materia”. degli abitanti”.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com