Italia

Revocati gli arresti domiciliari a MIGLIORINO Rocco

Tribunale di Palmi Il Tribunale di Palmi, nella persona del Giudice Dott.ssa Anna Laura Ascioti, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari alla quale Migliorino Rocco era sottoposto dal 18 marzo scorso, dopo essere stato tratto in arresto il 23 gennaio nell’ambito dell’operazione “REWIND”.

Il Tribunale di Palmi, accogliendo l’istanza presentata dal difensore di fiducia, Avv. Francesco Sorace, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari sostituendola con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nella mattinata del 23 gennaio 2014 i Carabinieri della Compagnia di Taurianova con l’ausilio dei militari del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno dato esecuzione a 18 provvedimenti restrittivi nei confronti di altrettante persone, tra le quali il Migliorino, ritenute a vario titolo responsabili dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti nei comuni di Taurianova e Cittanova.

L’indagine era stata denominata “REWIND” in quanto naturale prosecuzione dell’operazione “PLATOON” conclusa nel 2004 e riguardante gran parte dei soggetti arrestati per reati della stessa natura.

 

Avv. Francesco Sorace

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close