EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Rom a Massa (ms): richiesta convocazione tavolo di inclusione rom c/o uffficio del governo territoriale – prefettura

bandiere della Nazione RomMassa 13 giugno 2014

Prefettura di Massa – Ufficio del Governo Territoriale

Prefetto

Vice Prefetto Anna Mitrano

Prefettura di Lucca – Ufficio del Governo Territoriale

Vice Prefetto Samuele de Lucia

Governo – Ministero del Lavoro

Sottosegretario di Stato – delega alle Politiche di Integrazione On.le Franca Biondelli

Regione Toscana Presidente Enrico Rossi

Assessore al Welfare Stefania Saccardi

Coordinatore Nazionale Rom, Sinti e Caminanti per le Regioni Giovanni Lattarulo

Comune di Massa  Sindaco Alessandro Volpi

Assessore al Sociale Mauro Fiori

Assessore alle Pari Opportunità Silvana Sdoga

Comune di Seravezza (Lu) Sindaco Ettore Neri

 

Oggetto: RICHIESTA CONVOCAZIONE TAVOLO DI INCLUSIONE ROM  c/o UFFFICIO DEL GOVERNO TERRITORIALE – PREFETTURA DI MASSA

Visto il fallimento del “progetto di rimpatrio assistito”   GRUIA in ROMANIA elaborato dalla Regione Toscana – Assessorato al Welfare con delibera n. 544 del 26 giugno 2012 in concorso con il Comune di Seravezza (Lu) e l’Associazione Onlus Berretti Bianchi di Pietrasanta come ammesso in data 3 giugno 2014 dal referente politico dei Berretti Bianchi Silvano Tartarici al giornalista Andrea Scutellà de il Tirreno (articolo stampa in allegato) e costato ai contribuenti la somma di 68.000 euro di denaro pubblico. (Regione Toscana 58.000 euro + Comune Forte dei Marmi 10.000 euro versati al Comune di Seravezza (Lu)


Viste le denunce alla Magistratura – Procura della Repubblica sui progetti di DEPORTAZIONI ETNICHE che l’Associazione Nazione Rom ed il Consiglio Nazionale Rom in Toscana  hanno depositato in numerose circostanze nelle Stazioni dei Carabinieri di Viareggio, Querceta/Seravezza (Lu) le truffe subite dalla Società Civile Rom e le mancate politiche di inclusione sociale

Visto l’incontro avuto tra il Governo ed il Consiglio Nazionale Rom in data 3 giugno 2014 c/o il Ministero del Lavoro avente come ordine del giorno il rispetto della Strategia Nazionale di Inclusione dei Rom, Sinti e Caminanti, degli schemi di governance della Strategia, degli Accordi Quadro Strutturali sottoscritti dallo Stato italiano a Bruxelles, sede di Consiglio Europeo in data 5 aprile 2011, comunicazione n. 173 della Commissione Europea

Visto il protocollo alla Prefettura di Massa ed Comune di Massa del 6 maggio 2014 inerente la situazione delle famiglie Rom presenti nel territorio e gli sgomberi illegittimi e senza alternative messi in atto dalle Amministrazioni Locali ed allegato alla presente.

Perdurando il profondo stato di esclusione sociale per le famiglie Rom nel territorio

Ricordando che la Prefettura di Massa ha dato disponibilità alla Regione Toscana ed Associazione Nazione Rom dal 14 febbraio 2013 ad implementare territorialmente la Strategia Nazionale con documento allegato alla presente

Vista l’individuazione di sedi pubbliche vuote presenti nel territorio e l’atto di giunta del 5 aprile 2014 n. 112 del Comune di Massa ed allegato alla presente

Ricordando che l’Associazione Nazione Rom ha da tempo richiesto e protocollato alle autorità Prefettizie e del Comune di Massa la necessità di apertura di una sede territoriale, dopo lo sfratto illegittimo, contestato c/o la Procura della Repubblica di Massa, avvenuto in data 13 novembre 2013.

Con la presente si richiede CONVOCAZIONE TAVOLO DI INCLUSIONE ROM c/o UFFFICIO DEL GOVERNO TERRITORIALE – PREFETTURA DI MASSA

Cordiali saluti

Marcello Zuinisi  legale rappresentante

Associazione Nazione Rom

Tel +39 3281962409 +39 3209489950

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com