Editoriali

Sardegna: gli artisti lavorano a Earth Child House, progetto internazionale

 

ech artistiPartito su Musicraiser il progetto Echo, a sostegno della prima Earth Child House (Sa Domo de sos Pitzinnos de sa Terra), una casa dove i bambini terminali e le loro famiglie possano vivere una settimana da sogno a contatto con la natura

Un gruppo di artisti sardi e internazionali sta lavorando alla produzione di un cd con 15 brani, un video e alcuni eventi live per aiutare la raccolta fondi a favore del progetto EARTH CHILD HOUSE, che ha come scopo l’accoglienza e l’assistenza di bambini malati terminali, per dare loro la possibilità di passare una settimana di felicità e serenità, assieme ai loro genitori, a contatto con la Madre Terra. La casa, una biosfera che verrà realizzata in Sardegna, è studiata per accoglierli in differenti zone, con alberi, uccelli, pesci, acqua che scorre e fontane. Si potrà controllare la purezza dell’aria e dell’acqua, escludere i campi magnetici artificiali, avere sole e ombra dove si desideri. In tutta sicurezza, salubrità assistenza medica.

Al progetto ha aderito anche la Fondazione Dinamo e l’anno scorso i giocatori del Banco di Sardegna hanno partecipato a un’iniziativa sportiva per promuovere Earth Child House.

Collegandosi al sito https://www.musicraiser.com/it/projects/2078-echo-progetto-musicale-a-favore-di-earth-child-house è possibile visionare il video, approfondire gli aspetti del progetto e scegliere una delle tante forme di sostegno economico che vanno dall’offerta all’acquisto del cd in versione digitale o su supporto fisico, all’acquisto di magliette e felpe.

Il cd in produzione conterrà 15 brani offerti da ognuno dei prestigiosi artisti della scena musicale sarda, italiana e internazionale: Tazenda, Elena Ledda, Piero Marras, Rossella Faa, Cordas et Cannas, Elva Lutza, Chichimeca, DrBoost feat. Claudia Crabuzza,Nasodoble, Carlo Doneddu, Ester Formosa (Spagna), Agricantus (Italia), Clark Datchler from Johnny Hates Jazz (UK), Marie Hines (USA) and Lilian Vieira (Brasil) . Il CD conterrà alcuni brani inediti e composti appositamente per The Earth Child House. Inoltre,per la prima volta in assoluto, molti di questi artisti si sono ritrovati per registrare una speciale versione di “Madre Terra” dei Tazenda, anch’essa contenuta nel disco.

L’obiettivo minimo è di 6.000 euro, da raggiungere entro il 28 luglio 2014. Una somma di gran lunga inferiore a quella effettivamente necessaria, che si aggira attorno ai 25.000 euro ma noi confidiamo nella vostra generosità e supporto auspicando inoltre l’arrivo di nuovi sponsor. Grazie per il vostro sostegno!

E’ possibile effettuare donazioni anche collegandosi al sito http://www.earthchildhouse.org/

 

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close