Salute

Sardegna: triste primato nazionale. Isola conferma troppi nuovi casi di diabete

DiabeteSardegna, l’isola conferma un triste primato. Recenti studi confermano che la Sardegna è l’isola più colpita dal diabete. Circa 130 all’anno sono i nuovi casi in una fascia d’età che parte dai 14 anni. Sono i dati presentati questa mattina a Cagliari nel corso del convegno “Progressi nella sfida contro il diabete”, promosso dall’Associazione per la ricerca sul diabete Italia Ardi Onlus e Diabete Zero Onlus.
In Italia le persone con diabete di Tipo 1 sono circa 300.000 e l’incidenza di questa patologia è in aumento in tutto il mondo.


Nei giorni scorsi a Cagliari si è tenuto il convegno Progressi nella Sfida contro il Diabete, promosso dall’Associazione per la ricerca sul diabete Italia Ardi Onlus e Diabete Zero Onlus. “Per questo – ha spiegato Francesco Pili, presidente Diabete Zero Onlus – abbiamo scelto Cagliari come sede del convegno, e abbiamo voluto riunire al tavolo dei lavori relatori di fama con cui condividere contributi scientifici rilevanti”. In Italia le persone con diabete di Tipo 1 sono circa 300.000 e l’incidenza di questa patologia e’ in aumento in tutto il mondo. L’obiettivo dei lavori e’ anche quello di presentare ai pazienti e ai familiari lo stato attuale della ricerca scientifica e delle terapie avanzate nel diabete di Tipo 1 e i futuri campi di intervento. “Abbiamo voluto dedicare questo incontro ai pazienti e ai loro familiari – ha sottolineato Aurora Ketmaier, presidente Ardi Onlus – convivere con questa patologia comporta impegno, motivazione e sacrifici, e le aspettative e la fiducia riposte nella ricerca sono altissime. Per questo abbiamo organizzato questo incontro per incoraggiarli, sostenerli e far sentire la nostra costante presenza. Siamo contenti di poter celebrare proprio in questa occasione il 25/o anno dell’Associazione”.


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close