Italia

Bergamo Sul web si faceva regalare gattini che uccideva Poi mandava le foto

download (4)Una vicenda che sa dell’incredibile quella avvenuta nel Bergamasco, dove un uomo 40enne seviziava e uccideva i gattini ottenuti in regalo e poi mandava le foto via whatsapp alle proprietarie dei poveri animali. Il quarantenne che risiede nella zona di Trescore Balneario in Val Cavallina è stato smascherato e denunciato dal Corpo forestale dello Stato di Bergamo in quanto presunto responsabile delle sevizie e dell’uccisione di cuccioli di gatti che si sarebbe procurato dagli annunci su internet.

Secondo le indagini, scattate in seguito a denunce, l’uomo, dopo aver trovato gli annunci, contattava le donne per farsi dare gli animali e poi inoltrava loro messaggi molesti o ingiuriosi. Quando loro chiedevano come stavano i gattini, in risposta mandava foto dei gatti morti o in agonia per le sevizie.

Durante le perquisizioni presso l’appartamento dell’uomo, disposte dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo, sono state rinvenute tracce di sangue. Sotto sequestro sono finiti i cellulari e le schede telefoniche di cui l’uomo si serviva .


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close