Società

Giuseppe Forte e la sua “Mare e territorio siciliano” al Castello di Roccella

locandina forteNell’ambito della stagione estiva “Roccamaris. Incontri d’estate al Castello”, dopo il grande successo della mostra fotografica “Rispetto. Cento facce contro l’intolleranza” SiciliAntica ospiterà nelle storiche sale del Castello di Roccella le opere del maestro cefaludese Giuseppe Forte.

“Mare e territorio siciliano”, questo il titolo della mostra che verrà aperta al pubblico domenica 3 agosto alle 20.30 e resterà esposta fino al 17 agosto tutti i giorni dal lunedì al sabato 10-13/16-19 e domenica 16-20.

Le sue opere sono state ospitate in molte città italiane, numerosi i critici che si sono occupati del suo lavoro che ha suscitato l’interesse di giornali, televisioni e radio.

Il maestro esporrà scorci di zone più o meno conosciute del nostro territorio con la sensibilità propria dell’artista che regalerà un punto di vista tutto particolare della Sicilia.

Continua con l’esposizione di Forte il filone espositivo della stagione organizzata dalla sede di Campofelice di SiciliAntica che con grande impegno e dedizione porta avanti le sue attività riportando importanti successi di pubblico e l’apprezzamento degli artisti e degli spettatori.

Biografia

Giuseppe Forte, nato a Cefalù nel 1947, ha frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Cefalù, diplomandosi nel 1962, e l’Accademia di Belle Arti di Palermo, ove ha conseguito il diploma in decorazione pittorica nel 1966.

Suoi docenti, ancora oggi ricordati con grande stima, sono stati i Proff. Gino Morici, Pippo Spinoccia, Totò Bonanno, Michele Dixtidomino, Giovanni Rosone, Giuseppe Gambino e Ubaldo Mirabelli.

Ha insegnato dal 1966 al 2002, educazione artistica, disegno tecnico, discipline pittoriche e figura disegnata presso la Scuola Media “P.E.Giudici ” di Gela, l’Istituto Tecnico Agrario di Caltanissetta,le Scuole Medie di San Mauro Castelverde e Termini Imerese, L’Istituto Statale d’Arte di Cefalù, l’Istituto Tecnico per Geometri di Cefalù e il Liceo Artistico “E.Catalano” di Palermo.

Dal 1964 ha partecipato a numerose mostre collettive conseguendo significativi premi e segnalazioni.

Giuseppe Forte ha allestito mostre personali in molte città italiane come Roma, Milano, Cremona, Ferrara, Roseto Degli Abruzzi, Comacchio, Penne, Pescara, Arezzo, Palermo, Caltanissetta, Enna, Gela, Comiso, Pachino, Termini Imerese, Cefalù, Castelbuono, Tortorici, Sciara, Collesano, Lascari.

E’ stato il primo artista a realizzare 40 chine con vedute di tutti i paesi delle Madonie allestendo una mostra personale nel 1981, patrocinata dal Comune di Cefalù, con presentazione a cura dei Proff. Francesco Carbone, Giovanni Cappuzzo, Domenico Portera, Paolo Jovino, Gemma Salvo Barcellona e Amedeo Tullio.

E’ stato l’ideatore e l’organizzatore, nel 1982, della 1^ mostra d’ arte lungo tutta la Via Mandralisca in Cefalù.

Giuseppe Forte ha realizzato copertine e illustrazioni per riviste, libri di poesie e di racconti. Ha scritto articoli e recensito artisti. La sua attività è documentata da riviste specializzate, cataloghi nazionali d’arte moderna, enciclopedie, libri d’arte, quotidiani e periodici.

Numerosi i critici che si sono occupati del suo lavoro. In diverse occasione la Rai, il Gazzettino di Sicilia, le televisioni e le radio private si sono interessati alla sua attività pittorica e grafica.

Le sue opere si trovano in diverse collezioni pubbliche e private sia in Italia che all’estero.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close