Rubriche

I comuni siciliani incapaci di recuperare fondi nota di Luca Lecardane Responsabile regionale

netleftI dati diffusi da Legambiente circa lo stato di salute dei mari siciliani sono sconfortanti – lo afferma Luca Lecardane coordinatore regionale dell’associazione Net Left. Tratti di mare molto belli che dovrebbero far arrivare migliaia di turisti da tutto il mondo nella nostra isola, dichiarati inquinati o fortemente inquinati per colpa di mancanza di vigilanza e di inerzia da parte di amministrazioni comunali complici di questa distruzione. La colpa non è dei soldi che mancano – continua Lecardane- visto che ben un miliardo e cento milioni di euro sono a disposizione dal Fondo di Sviluppo e coesione, ma dell’incapacità di certe amministrazioni di costruire da sole o in partnership tra loro, uffici in grado di scrivere progetti per intercettare questi soldi che direttamente o indirettamente, attraverso la Regione, l’Unione Europea o altri enti mettono a disposizione. In una terra che ha bisogno di investimenti in tutti i campi come l’aria che respiriamo, questa inettitudine non è accettabile

18/07/2014


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close