Italia

Padova Corruzione e droga in carcere 15 arresti tra cui secondini ed un avvocato

carcereOperazione della polizia di Padova, in collaborazione con la polizia penitenziaria, nell’ambito di un’indagine per spaccio di droga e corruzione di pubblici ufficiali. Da stamane all’alba eseguite 15 misure cautelari, di cui 6 nei confronti di agenti penitenziari di Padova e una a carico di un avvocato.

L’operazione, denominata ‘Apache’, che ha visto coinvolti oltre 100 militari, è scattata a Belluno, Lecce, Matera, Napoli, Rovigo, Salerno, Torino, Trieste, Venezia, Varese, Verona e Vicenza e a Porto Tolle (Rovigo). Smantellato un sistema di consegne di droga, cellulari e altre utilità all’interno del carcere.

Contestualmente, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, sono state eseguite 37 perquisizioni anche negli edifici della Casa di Reclusione di Padova a carico di vari soggetti coinvolti a vario titolo nell’indagine, che vede coinvolti altri 9 agenti di polizia penitenziaria che in concorso con familiari ed ex detenuti introducevano eroina, cocaina, hashish, metadone, telefonini, schede sim e chiavette usb ai detenuti.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close